Premio Prisco: Koulibaly, Chiesa e Marotta tra i finalisti

Comunicate le terne dalle quali scaturirà il nominativo del vincitore di ciascuna categoria. La XVII edizione del premio a maggio al teatro Marrucino

Stanislao Liberatore e il presidente del Coni Giovanni Malagò

La giuria del Premio “Giuseppe Prisco” alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva ha reso noti i finalisti della prossima edizione. Questa mattina la giuria presieduta da Sergio Zavoli e composta dai giornalisti Italo Cucci, Gianni Mura, Gian Paolo Ormezzano, Marco Civoli, Franco Zappacosta e Ilaria D’Amico e dall’imprenditore Marcello Zaccagnini, presidente del Comitato organizzatore “Giuseppe Prisco”, si è riunita presso l’azienda agricola “Ciccio Zaccagnini” di Bolognano per procedere alla selezione della rosa dei finalisti della XVII edizione del Premio nazionale.

L’iniziativa si propone di attribuire annualmente un significativo riconoscimento al dirigente, all’allenatore e al calciatore che maggiormente abbiano contribuito, mantenendo uno stile di comportamento responsabile ed equilibrato, alla serenità del nostro campionato, accettando sportivamente la sconfitta e sdrammatizzando gli episodi controversi.

La stessa giuria ha altresì selezionato i finalisti della XV edizione del Premio Speciale di Giornalismo “Nando Martellini”, riconoscimento dedicato al popolare giornalista scomparso nel 2004, già membro della giuria del Prisco; nella riunione odierna, inoltre, sempre d’intesa con il presidente del Comitato organizzatore Marcello Zaccagnini, ha deciso di attribuire il “Premio Speciale della Giuria” all’ex presidente dell’Inter Cav. Ernesto Pellegrini.

Ai vincitori, che saranno proclamati nelle prossime settimane, verrà conferita una prestigiosa creazione artistica appositamente realizzata dal pittore, scultore e incisore Maestro Mimmo Paladino, nel corso di una cerimonia che si svolgerà lunedì 13 maggio 2019, alle ore 11, al teatro Marrucino di Chieti e che sarà condotta dal giornalista Stanislao Liberatore.

Queste le terne dalle quali scaturirà il nominativo del vincitore di ciascuna categoria:

Dirigenti di società: Giuseppe Marotta (Inter), Francesco Colombarini (Spal), Fabio Paratici (Juventus);

Allenatori: Roberto De Zerbi (Sassuolo), Leonardo Semplici  (Spal),  Roberto D’Aversa (Parma);

Calciatori: Kalidou Koulibaly (Napoli), Federico Chiesa (Fiorentina), D. Zapata (Atalanta);

Premio Speciale di Giornalismo “Nando Martellini”: Maurizio Compagnoni (Sky Sport) Alberto Rimedio (Rai Sport), Donatella Scarnati (Rai Sport).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cerca di partire con un documento falso e si finge incinta: arrestata all'aeroporto

  • Salute

    Avis: in aumento i donatori di sangue a Chieti, quasi tremila sacche raccolte

  • Attualità

    Le telecamere di Geo alla scoperta di Rocca San Giovanni e della Costa dei trabocchi

  • Economia

    Inps senza presidente, l'Usb: "A rischio quota 100 e reddito di cittadinanza"

I più letti della settimana

  • Shock all'ospedale: paziente cade dall'undicesimo piano del SS. Annunziata

  • Ex campione di atletica leggera muore lanciandosi dalla finestra dell'ospedale: la procura apre un'inchiesta

  • Si è spento all'improvviso Claudio Micomonaco, impiegato del Comune di Chieti

  • Il ponte che collega Cepagatti a Chieti è pericoloso: scatta la chiusura

  • Giacomo Belli da Chieti ad Amazon: "Vorrei che ci fossero più opportunità per i ragazzi che oggi crescono qui"

  • Acqua di pozzo per la produzione di conserve e condizioni igieniche precarie: stop all'attività di una ditta

Torna su
ChietiToday è in caricamento