Il carcere di Villa Stanazzo apre le porte allo sport: incontro di calcio con il Fossacesia

I detenuti della casa circondariale partecipano alla serie D del campionato di calcio a 5 con la loro squadra Libertas Stanazzo

La squadra del Fossacesia (foto da Facebook)

Speciale incontro di calcio, ieri, nel carcere di Villa Stanazzo, a Lanciano. I detenuti della casa circondariale sono stati protagonisti di un triangolare con l'Asd Fossacesia, la squadra del presidente Giuseppe Ursini, che milita nel girone B del campionato abruzzese di Promozione. 

Notevole il livello tecnico dell'incontro, ma, fanno sapere dal carcere, diretto da Maria Lucia Avantaggiato, l'evento di ieri "è stato una significativa occasione di incontro con la comunità esterna all'insegna dei valori dello sport, della sana competizione e del rispetto delle regole, valori che sono stati serenamente condivisi da tutti i partecipanti alla manifestazione sportiva".

Lo sport è una componente fondamentale del percorso rieducativo del carcere di Lanciano, che ha anche una squadra di calcio a 5, la Libertas Stanazzo, formata dai reclusi di Villa Stanazzo e partecipa al campionato di serie D di calcio a 5: attualmente è quinta in classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo investito da un'auto lungo la fondovalle Alento a Torrevecchia [FOTO]

  • Morto investito lungo la fondovalle Alento: la vittima è Aldo D'Angelosante

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento