B2 gir E: Pallavolo Chieti - Le prime impressioni di mister Raffaelli

A poco meno di un mese dall'inizio della preparazione atletica della Pallavolo Chieti, primo bilancio del lavoro svolto fin ora dai ragazzi allenati da mister Raffaelli

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Nel PalaCus di Via dei Vestini l'allenatore teatino Andrea Raffaelli sta curando, giorno dopo giorno, la preparazione tecnica e fisica della squadra gialloblù con molta attenzione anche per i minimi particolari. Il motivo di così tanta grinta é presto spiegato: "Questa é la mia prima esperienza in Serie B2, pertanto lavorare qui é una fonte di grossi stimoli per me. Potermi confrontare ed interagire con atleti di alto livello per disputare un campionato interessante come quello di B2 per me é davvero emozionante, per questo ci tengo a far bene il mio lavoro. Inoltre la società mi ha messo a disposizione una squadra ben attrezzata per la categoria, e questo non fa altro che aumentare gli stimoli".

Gli allenamenti della Pallavolo Chieti sono iniziati leggermente più tardi rispetto a quelli di altre squadre, ma per l'allenatore gialloblù ciò non influisce sulla qualità della lavoro da svolgere: "Ora siamo nel pieno della preparazione ed abbiamo programmato un buon numero di amichevoli per poter iniziare nel migliore dei modi la stagione, facendoci trovare pronti al momento opportuno sia dal punto di vista fisico e sia da quello tecnico. Il gruppo sta rispondendo bene, si sta dando da fare ed é motivato al punto giusto".

A proposito di gare pre-campionato, sono arrivate le prime buone impressioni già dal quadrangolare disputato ad Agnone domenica 11 settembre. Mister Raffaelli lo conferma: "Nonostante gli avversari incontrati in semifinale ed in finale fossero di categoria superiore, abbiamo disputato due buone gare vincendo la prima contro il più blasonato Pineto, e poi perdendo contro l'Ortona nonostante la nostra buona prova offerta. Il riscontro é stato migliore del previsto, e questo é già una buona base di partenza sulla quale lavorare nel corso del prossimo mese di preparazione".
 

Torna su
ChietiToday è in caricamento