Mattia di San Giovanni Teatino a 13 anni è campione di lancio del formaggio

Il ragazzo ha vinto i campionati italiani coppie a Benevento: "Mio nonno mi ha fatto fare i primi lanci a Torrevecchia". Premiato dal sindaco Marinucci

A 13 anni Mattia Di Cintio è campione di "Lancio della forma di formaggio".

Il giovane di Sambuceto ha vinto infatti i campionati italiani coppie a Benevento. Ieri il sindaco Luciano Marinucci e l'assessore Simona Cinosi lo hanno premiato con una pergamena, nella sala Giunta del Comune dove Mattia è arrivato accompagnato dai genitori Andrea di Cintio e Vanessa De Nicola.

"Sapere che un nostro giovanissimo concittadino si distingua in maniera così evidente negli sport tradizionali - ha detto Luciano Marinucci - è motivo di grande orgoglio. Mattia ha compreso  
pienamente quanto sia importante proteggere, tramandare e valorizzare discipline come il lancio della forma di formaggio, perché in esse ci sono le nostre radici, la nostra storia e il patrimonio di saperi e  abilità che ci ha lasciato chi ci ha preceduto".

Mattia l'anno prossimo frequenterà la terza  alle scuole medie inferiori "G.Galilei" di San Giovanni Teatino. Da almeno sette anni pratica il lancio del formaggio, ma anche il lancio della ruzzola. "E' una tradizione di famiglia oltre che una mia grande  passione - ha raccontato - A praticarlo è il mio papà e prima ancora il nonno Adriano De Nicola. Un vero campione che  
mi ha fatto fare i primi lanci sulla via comunale di Torrevecchia Teatina".

Mattia fa parte della società "Amici della Ruzzola di Guardiagrele".  Ha ottenuto ottimi risultati con la ruzzola ma la sua vera passione è il lancio della forma di formaggio. "E' una disciplina della Figest, Federazione Italiana Giochi e Sport  Tradizionali - ha spiegato Mattia - si gioca in singolare, a coppie o a squadre e nono ci sono limiti di età. Si pratica con una forma di formaggio che viene avvolta da una fettuccia, o cordella, con la quale viene effettuao il lancio. Ci sono diverse categorie a seconda del peso della forma di formaggio. Il campo di gioco può essere una strada campestre o una pista in terra battuta. Vince chi riesce a far rotolare la forma di formaggio il più lontano possibile con una serie di lanci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al lancio delle forme di formaggio, Di Cintio ha cominciato a primeggiare anche in un altro 'Sport tradizionale': le freccette con altrettanti risultati. Al Trofeo Coni 2019 dell'Italian Junior Under 14 Dard  Talent, selezione Abruzzo, dove si è classificato al primo posto gareggiando con la squadra di Bucchianico Minions Dart.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento