Il teatino Giustino Di Giovanni ai Mondiali di Pugilato

Di Giovanni, 57 anni, di Chieti, nominato nel 1980 dalla Federazione Pugilistica Italiana arbitro nazionale sarà l'unico arbitro italiano aiMondiali di Pugliato a Kiev

Il teatino Giustino Di Giovanni sarà arbitro internazionale. ai Mondiali di Pugliato a Kiev.

Di Giovanni, 57 anni, di Chieti, nominato nel 1980 dalla Federazione Pugilistica Italiana arbitro nazionale e promosso nel 2000 dalla International Boxing Federation arbitro internazionale, il prossimo 12 aprile si recherà in Ucraina per l’incontro di Campionato Mondiale Pesi Medi Junior, che vedrà l’ucraino Zauerbek Baysangurov e l’argentino Guido Pitto contendersi il titolo professionistico. Di Giovanni, che ha già arbitrato più di trenta campionati mondali, è attualmente l’unico arbitro italiano a essere chiamato come giudice di gara in match organizzati dalle più importanti federazioni internazionali.

L’incontro di sabato 12 aprile sarà seguito da 37 televisioni internazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

Torna su
ChietiToday è in caricamento