Ginnastica ritmica, Armonia d'Abruzzo campione d'Italia open

La società teatina si è imposta nel torneo organizzato a Fabriano lo scorso weekend. L'ennesimo trofeo nella già ricca bacheca

L'Armonia d'Abruzzo è campione d'Italia Open. Nelle finali del campionato nazionale d'Insieme Gold di ginnastica ritmica lo scorso 5 - 6 ottobre a Fabriano, la società teatina ha raggiunto un risultato che entra di diritto negli annali: una medaglia d'oro che mancava alla storica società teatina che si aggiunge a una ricca bacheca di sucessi.

La società della presidentessa Anna Mazziotti e dell'allenatrice Germana Germani ha vinto il trofeo Andreina Sacco Gotta, con il punteggio più alto (41,250) nella somma dell'esercizio nella categoria Open e della prova individuale, davanti alla Ginnastica Fabriano (40,900) e alla Putinati Ferrara (36,250).

La squadra campione d'Italia è composta da Alessia Russo, Vittoria Quoiani, Eva Gherardi, Serena Cappola e Diletta Canonico che hanno conquistato l'oro con un'esecuzione premiata con 22,350 punti.

Medaglia d'argento, invece, per la squadra Allieve formata da Asia Fedele, Elisa Dobrovolska, Enrica Paolini, Francesca Cantagallo e Anastasia Chiulli.

Niente podio nei cerchi per la squadra composta da Ludovica Tirico, Chiara Crisci, Alice Capozucco, Laura Marusco e Ludovica Toraldo.

I prossimi appuntamenti per l'Armonia d'Abruzzo: domenica inizieranno i campionati individuali per le Allieve e le Junior. Dal 16 al 20 ottobre, invece, torneo internazionale a Varsavia con Eva Gherardi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Cambio dell’ora di ottobre 2019: quando si fa e sarà davvero l’ultima volta?

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Allarme invasione cimici: i rimedi per eliminarle da casa

  • Condannati i rapinatori dei coniugi Martelli: devono scontare dagli 8 ai 15 anni

  • Scacco alle signore della droga: quattro in manette e 25 persone indagate

Torna su
ChietiToday è in caricamento