Calcio a 5, esordio in Serie A2 per l'arbitro teatino Gianluca Rutolo

Il fischietto di Chieti arbitra il match tra Barletta e Cus Molise. L'ultimo teatino ad arbitrare a livello nazionale nel futsal era stato Massimiliano Zappacosta nel 2012

Dopo ben 8 anni dall’ultima direzione di gara di un arbitro teatino nella Serie A2 di calcio a 5 (Massimiliano Zappcosta nel 2012) tocca a Gianluca Rutolo portare Chieti a livello nazionale. L'arbitro teatino  sabato 29 Febbraio (alle 16) farà il suo esordio in Serie A2 nella gara tra Barletta Calcio a 5 e Cus Molise, valevole per l’ottava giornata di ritorno del girone C.

Rutolo, che ricopre anche il ruolo di Presidente della sezione Aia di Chieti, è diventato arbitro nel 1998 e, dopo l’importante esperienza nel calcio a 11 che lo ha visto militare nelle categorie nazionali, ha focalizzato il suo ruolo nel Futsal.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi anni il numero di arbitri della sezione di Chieti nel calcio a 5 è aumentato di pari passo con l'ascesa di questo sport che da sempre ha particolare seguito nel capoluogo teatino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

Torna su
ChietiToday è in caricamento