Francavilla calcio, niente serie D: i giallorossi non presentano l’iscrizione

Il sindaco Antonio Luciani ha comunicato la mancata partecipazione al prossimo campionato

Niente da fare per il Francavilla calcio. L'Asd Francavilla Calcio 1927 non parteciperà al campionato di serie D per la stagione 2019/2020. Sono infatti scaduti i termini, oggi alle 17, per formalizzare l'iscrizione avviata lo scorso 12 luglio, iscrizione fatta "con riserva" in assenza dei fondi necessari per l'iscrizione e per la fideiussione bancaria, una somma totale di circa 50mila euro.

Dopo l’addio del presidente Gilberto Candeloro non è andata a buon fine, dunque, la ricerca di imprenditori disposti ad investire sulla società per mantenere la categoria (serie D).

Questo il commento del sindaco Luciani.

"Abbiamo sperato fino all'ultimo e fatto in modo, con un gruppo di amici che si è messo a disposizione per attaccamento ai colori della maglia, che il nome del Francavilla Calcio non fosse cancellato. Per questo il mio grazie va a Gianfranco Putrino, Maurizio Rapino e Marco Tiberio, che permetteranno comunque alla società di continuare ad esistere investendo sul settore giovanile e ripartendo da campionati minori, ed al calcio a cinque femminile di disputare la serie A2 faticosamente conquistata.Loro hanno portato avanti l'arduo compito di traghettare la società verso nuovi proprietari, ma devo purtroppo constatare che si sono susseguite promesse e proposte che nel tempo si sono rivelate del tutto inconsistenti”.

Il sindaco non nasconde la propria delusione.

"Sono rammaricato, per il lavoro fatto da una grande squadra, per il sacrificio sostenuto in questi giorni dal nuovo presidente e dai suoi soci, per l'occasione mancata per la nostra città. Adesso, il Presidente Putrino ed io come Sindaco, chiederemo alla Figc l'iscrizione ad un campionato dilettantistico di categoria minore, la più alta possibile. Sono altresì certo che, anche in un campionato diverso da quello meritato, tifo, amore e sostegno alla quadra non mancheranno, come non sono mai mancati in questi anni".

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento