10 anni dal terremoto dell'Aquila, 1 minuto di raccoglimento prima di ogni partita di calcio

La Figc lo ha deciso prima di ogni incontro in programma del fine settimana, per ricordare le 309 vittime del 6 aprile 2009

In occasione del decennale del terremoto dell'Aquila, che ricorre sabato 6 aprile, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha disposto che si tenga un minuto di raccoglimento prima dell'inizio delle gare di tutti i campionati programmate nel fine settimana, per commemorare le 309 vittime del sisma e in ricordo di tutte le vittime delle catastrofi che hanno flagellato l'Italia.

Il Comitato Regionale Abruzzo Lnd si affianca all’iniziativa, partecipando al ricordo delle vittime e dedicando un pensiero di stima e affetto anche per tutti coloro che, nell’immediatezza del terremoto e nei difficili anni della ricostruzione, si sono adoperati per soccorrere le persone in difficoltà e contribuire al ripristino della normalità nei territori colpiti.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • Ciao Lorenzo, tanta commozione al funerale del ragazzo morto durante una partita di calcetto

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • La guida agli eventi del Ferragosto 2019

Torna su
ChietiToday è in caricamento