Chieti Pineto 2-1: prima vittoria stagionale per i neroverdi

Ottima prestazione dell’undici di Grandoni contro i biancazzurri. A segno il neo acquisto Bruschi

All’esordio casalingo (anche se a Pineto) il Chieti vince contro la formazione biancazzurra, accreditata come una delle maggiori accreditate per la vittoria finale del campionato.

Una rete per tempo hanno regalato un successo che porta di certo entusiasmo a squadra e tifoseria. Una vittoria frutto del neo acquisto Bruschi (al 12’), dopo appena dieci minuti dal suo ingresso in campo al posto dell’infortunato Catalli. Difficile immaginare esordio migliore per l’ex attaccante dell’Arezzo.

Nella ripresa i neroverdi raddoppiano  grazie a Traini (già autore dell’assist per il primo gol) che si guadagna un calcio di rigore che Mazzolli trasforma.

Nei minuti di recupero arriva la rete del Pineto realizzato da Pippi con un colpo di testa ma ormai è troppo tardi. Il match termina 2-1 con il Chieti che si porta a quota 4 punti in classifica dopo due giornate. 

I neroverdi (ancora schierati con una improbabile casacca verde che speriamo quanto prima venga rimpiazzata dalla divisa ufficiale) fanno il loro esordio “casalingo” a 36km da casa per i noti problemi di indisponibilità del Guido Angelini, in una bella giornata di sole e con circa 600 tifosi a supporto. In tribuna segnaliamo, tra gli altri, la presenza dell’amatissimo Alessandro Battisti.

Domenica trasferta in casa dell’Atletico Porto S.Elpidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Chieti, Tentano furto ad azienda di carni: messi in fuga dal proprietario

  • Val di Sangro, operaio si sente male in fabbrica: muore a 44 anni Massimo Gollino

  • Finge di volerla aiutare a vendere l'auto ma è una scusa per estorcerle denaro: arrestato 39enne teatino

Torna su
ChietiToday è in caricamento