Il Chieti domenica si gioca la salvezza, la società porta tutti in ritiro

I neroverdi preparano la delicata sfida di Cattolica che può valere una stagione. Sabato la squadra in ritiro a Rimini

Un match che può valere una stagione. Domenica il Chieti si gioca molto in chiave salvezza nella scontro diretto con il Cattolica in terra romagnola. Data l’importanza della gara la società ha deciso di portare la squadra in ritiro da sabato, a Rimini, per concentrarsi al meglio sul delicato incontro.

La formazione giallorossa precede il Chieti di un punto: 18 per il Cattolica e 17 per i teatini che al momento sono al penultimo posto in zona retrocessione. Un successo per i neroverdi sarebbe una boccata d’ossigeno quantomeno per agganciare la zona playout.

Nel frattempo la società guidata dal patron Giulio Trevisan e dal presidente Antonio Mergiotti, è attiva in sede di mercato: acquistato il portiere Mattia Licastro ora si cerca un difensore centrale. Altro possibile arrivo è quello di Gaetano Maranzino, centrocampista classe 1999 attualmente in prova con i neroverdi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo investito da un'auto lungo la fondovalle Alento a Torrevecchia [FOTO]

  • Morto investito lungo la fondovalle Alento: la vittima è Aldo D'Angelosante

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento