Chieti calcio, tutto pronto per la "festa dell'orgoglio neroverde" che celebra la promozione in serie D

Questa sera in piazza Malta (dalle 18:30), gli appassionati del Chieti incontrano i calciatori di ieri e di oggi

La "festa dell'orgoglio neroverde”. Questo il nome dell’evento organizzato dagli Ottantanove Mai Domi che si terrà questa sera in piazza Malta a Chieti a partire dalle 18 e 30. Un’occasione per festeggiare la promozione in serie D, nonostante non si abbiano notizie certe riguardo il futuro della società che, ad oggi, dopo le dimissioni in blocco della dirigenza vede praticamente il solo presidente Filippo Di Giovanni al timone.

Il programma della serata prevede, a partire dalle 18,30 un' esibizione di street football con i calciatori attuali, una rappresentanza dei tifosi e alcuni calciatori della mitica stagione 1990/91. A seguire verranno premiati i calciatori e inizierà la festa con la musica dei Vaskomania. La serata, condotta da Stanislao Liberatore, è idealmente dedicata a Roberto Vanni, tifoso del Chieti scomparso il 10 maggio 2018. "Dobbiamo festeggiare l'orgoglio neroverde che c'è in ognuno di noi - tuona la tifoseria - c'è da festeggiare per rendere omaggio a Roberto, c'è da festeggiare una squadra che ha guadagnato il nostro rispetto ed una squadra che è rimasta nei nostri cuori, c'è da festeggiare per tornare ad essere uniti ed essere protagonisti d'ora in avanti, c'è da festeggiare una curva che in tanti vorrebbero vedere morta ma che è più viva che mai ma soprattutto c'è da festeggiare un popolo che non ha mai mollato e mai lo farà".

Una serata a cui la tifoseria chiede la partecipazione dei cittadini perchè non si perda il legame tra la città e la sua squadra di calcio. Un mostra delle maglie neroverdi del passato sarà allestita per l'occasione. "Rendiamo omaggio a questo amore - spiega la tifoseria teatina - allestendo questa mostra a partire dalle maglie storiche fino a d arrivare a quelle dell'epoca moderna. Lo facciamo perchè vogliamo toccare i cuori di tutti voloro che hanno il Chieti nel cuore, a partire da chi oggi ha i capelli bianchi fino ai bambini..In fin dei conti il sogno di tutti noi, senza distinzione di età, è quello di realizzare un gol e farlo con la maglia neroverde addosso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali sono le scuole che preparano meglio all'università e al mondo del lavoro? Lo dice Eduscopio

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Picchiano i vigili del fuoco perché non vogliono che spengano l'incendio: in manette padre e figlio

  • Bar si allaccia abusivamente alla rete elettrica per un anno: arrestata la titolare

  • Incendio in un appartamento di Chieti Scalo, sul posto i vigili del fuoco

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

Torna su
ChietiToday è in caricamento