Chieti calcio, domani c'è il derby a Giulianova: i teatini hanno bisogno di punti

Al Fadini i neroverdi cercano di tornare al successo che manca da oltre un mese. Le prossime gare "casalinghe" si giocheranno a Ortona

Domani sarà derby per il Chieti che alle 14,30, scenderà in campo al Rubens Fadini di Giulianova per la sfida contro i giallorossi. Una gara a cui entrambe le formazioni arrivano dopo una sconfitta: i giuliesi hanno voglia di riscattare il pesante 6-0 subito in casa dell’Altetico Terme; i neroverdi, invece, arrivano dalla sconfitta “casalinga” (a Pineto) contro la capolista Recanatese (1-2). Il Chieti dovrà fare a meno di elementi importanti causa squalifiche.

Non sarà della gara il capitano Daniele Ricci che dovrà scontare la prima delle due giornate di stop stabilite dal giudice sportivo dopo la gomitata rifilata al recanatese Lombardi domenica scorsa. Indisponibile anche Venneri che sconta l’ultima delle due giornate di squalifica. Pesante l’assenza in attacco dell’ariete Michael Traini, scatta anche per lui lo stop dopo a seguito del quinto cartellino giallo ricevuto domenica scorsa. In difesa scenderanno in campo Vittiglio e Brugaletta centrali, Fantauzzi e Brattelli terzini. In attacco Bruni prende il posto di Traini.

Il Chieti ha necessità di fare punti tenendo in considerazione il fatto che non vince ormai dal 15 settembre scorso (1-3 a Porto Sant’Elpidio) e deve seriamente guardarsi alle spalle visto che la zona playout, ora, è ad appena due punti. Proprio per questo la settimana è iniziata già da lunedì per i teatini: abolito, infatti, il giorno di riposo e squadra da subito agli ordini di mister Grandoni con l’obiettivo di ricompattare il gruppo dopo l’ultima sconfitta.

"Lunedì abbiamo avuto un colloquio con la squadra – spiega il direttore generale del Chieti, Andrea Masciangelo – perché nelle ultime gare abbiamo notato un calo di concentrazione. Questa è una cosa che non possiamo permetterci vista la difficoltà del campionato. Dobbiamo alzare l’asticella - conclude Masciangelo - ed evitare cali mentali nel corso della gara". Intanto la società è in trattativa con il comune di Ortona per disputare le due gare interne di novembre allo stadio comunale, in attesa dell’avvio del lavori di sistemazione allo stadio Angelini che dovrebbero partire la prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

Torna su
ChietiToday è in caricamento