AcquaeSapone Unigross, derby amaro per i nerazzurri contro il Civitella

Gli ospiti non fanno regali e si impongono 4-2 al PalaSantaFilomena

La traversa di De Oliveira dopo due minuti è un segnale negativo da non sottovalutare: l’AcquaeSapone Unigross perde il derby abruzzese contro il Civitella Colormax (4-2) nella prima giornata di ritorno.
Non basta andare all’intervallo in vantaggio, i nerazzurri crollano nel secondo tempo e non riescono più a sfondare il fortino preparato ad hoc da Morgado e compagni.
Grande aggressività dei ragazzi di Palusci, che costringono Mammarella ad una super parata al 7’ sul tiro ravvicinato di Curri. Passano i minuti e prendono coraggio Coco Schmitt e compagni: ci prova anche Misael dalla distanza con il sinistro, sfiorando il palo. A metà tempo Horvat spreca praticamente dalla linea di porta.
Jonas sinistro basso pericolosissimo. Diagonale di De Oliveira sporcato da un avversario e tolto dall’incrocio da un guizzo di Mazzocchetti. Al 14’ ci prova anche Lukaian in girata dal limite, palla al lato. 
La partita si apre e diventa divertente. Il portiere del Civitella s’immola a 4’ dalla pausa sulla ripartenza di Murilo: il sinistro a giro del capitano sbatte sul volto del portiere avversario, che evita il vantaggio.
Ma non c’è solo la squadra nerazzurra in campo. Anzi. Miracolo di Mammarella su Fabinho al 17’. Nel finale, però, è assedio dei ragazzi di Pérez, che sbloccano a 27’’ dall’intervallo. Punizione studiata per portare il pallone nel cuore dell’area dove Coco Wellington, da genio qual è, con il tacco lascia tutti a bocca aperta e firma lo 0 a 1.


La ripresa si apre con un altro intervento da urlo di Mammarella su Morgado dopo 30’’. Cattivo presagio per i nerazzurri, che dopo 50’’ incassano il pareggio: Misael con il sinistro calci indisturbato dal limite e sorprende anche Mammarella. Il volto nuovo del Civitella è scatenato e si concede anche il lusso di ribaltare la partita dopo 4’: ruba palla su angolo dell’AcquaeSapone e s’invola verso la porta, beffando Mammarella in uscita. La squadra di Pérez perde il filo logico del match e subisce anche il gol, ancora in ripartenza: l’assist di Titon a Fabinho viene intercettato da Cuzzolino, per il più classico degli autogol. 3 a 1 e 13’ da giocare. Portiere di movimento immediato con Coco Wellington per rientrare in partita. Passano 5’ ma il bunker di Palusci resiste e costringe Murilo e compagni ad esporsi in modo rischioso. Alla prima occasione buona, il Civitella trova addirittura il poker, ancora con Misael, in serata di grazia. Il ruggito dei leoni torna a farsi sentire a 6’ dalla sirena: Lukaian riapre i giochi con il 2-4. Bisogna premere forte perché il tempo stringe, e perché Mazzocchetti fa gli straordinari. Al 15’ fa un miracolo su Ercolessi, poi si salva quando Calderolli calcia sulla traversa a porta vuota. E’ il manifesto di questo derby amaro per la capolista, che perde l’occasione di lasciarsi tutta la serie A alle spalle.
Martedì 8 dicembre c’è il quarto di finale di Coppa della Divisione contro il Real Rieti: è l’occasione per rialzare subito la testa.


CIVITELLA COLORMAX-ACQUAESAPONE UNIGROSS 4-2 (p.t. 0-1)


CIVITELLA COLORMAX: Mazzocchetti, Rocchigiani, Fabinho, Curri, Morgado, Horvat, Vitinho, Coco Schmitt, Titon, Misael, Romano, Pieragostino, Pavone, Di Paolo. All. Palusci.
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Redivo, Iervolino, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Fior, Coco Wellington, Jonas. All. Pérez.
ARBITRI: Morabito (Vercelli), Lamanuzzi (Molfetta), Ariasi (Pescara), crono Iannuzzi (Roma 1).
MARCATORI: nel p.t. 19’33’’ Coco Wellington (A); nel s.t. 50’’ e 3’48’’ Misael (C), 7’07’’ Cuzzolino (A, aut.), 12’44’’ Misael (C), 13’28’’ Lukaian (A). 
NOTE: ammoniti Horvat (C), Lukaian (A), Morgado (C).
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La cena all'oratorio finisce con 19 persone intossicate dal monossido di carbonio

  • Sport

    Tris del Chieti a Miglianico: i neroverdi restano in vetta e allungano dalla seconda

  • Cronaca

    Ennesima rapina nel vastese: colpo alla sala scommesse, ma il titolare riesce a disarmare il malvivente

  • Attualità

    Festa grande per i 100 anni di nonna Gisella

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: liste e candidati in Abruzzo

  • Chieti Scalo, hashish e cocaina per la "movida": coppia finisce in carcere

  • Svolta dall'omicidio Neri: tre degli arrestati erano in provincia di Chieti

  • Trovata senza vita in un dirupo Donatella, la donna scomparsa da Montenero di Bisaccia

  • Panico in galleria: gli automobilisti fanno inversione di marcia per il fumo, ma è solo il rogo di sterpaglie

  • Kilimangiaro: viaggio nel borgo di Guardiagrele domenica su Raitre

Torna su
ChietiToday è in caricamento