Gli Arcieri Abruzzesi vincono il medagliere

Con 20 medaglie (12 ori, 5 argenti e 3 bronzi) la ASD Arcieri Abruzzesi vince il medagliere nella gara indoor gara indoor organizzata dagli Arcieri Anxanon di Lanciano. Di Virgilio e Mattiucci vincono l'assoluto nella divisione olimpico e compound

La ASD Arcieri Abruzzesi si conferma tra le migliori squadre del centro Italia, la conferma arriva domenica 2 ottobre, nella prima gara indoor della stagione invernale, organizzata dagli Arcieri Anxanon, presso il Palazzetto dello Sport di Lanciano.

La 'neo' associazione Arcieri Abruzzesi, con sede a Chieti Scalo, dopo appena un anno dalla sua costituzione, ha portato in campo ben 25 atleti, totalizzando l'invidiabile bottino di 20 medaglie (12 ori, 5 argenti e 3 bronzi) raggiungendo così il primo posto nel medagliere.

Una grande soddisfazione per il Presidente Martina Marinacci, come per il Responsabile Tecnico Marco Di Virgilio, che si trovano a raccogliere, insieme a tutto il resto dello staff, i frutti dell'impegno profuso in questo primo anno di attività.

ARCO COMPOUND

Mattiucci - Di Leonardo - Saccà, rispettivamente primo, secondo e sesto individuali, e primi di squadra, ottenendo contestualmente anche il 6° posto nella ranking link nazionale valida per ottenere il pass per la partecipazione nel Campionato Italiano Indoor 2017.

Corrente Patrizia nella classifica femminile, come di consueto sale sul gradino più alto del podio.


ARCO OLIMPICO

Di Virgilio Gianni - Capodifoglio - Trabucco, rispettivamente primo, quinto e nono negli individuali, portano a casa il primo posto nella classifica di squadra.

La soddisfazione più grande però la regalano le ragazze dell'olimpico, quasi tutte all'esordio, Caporale -

La Cioppa - Di Giovanni si sono arrampicate in una categoria agguerritissima, raggiungendo rispettivamente il primo, il secondo ed il quarto posto negli individuali ed il primo posto tra le squadre.

Grandi risultati anche nella categoria Master (over 50), dove, nel femminile, Adele Longino, anch'essa all'esordio, sale sul secondo gradino del podio, mentre nel maschile, l'ormai collaudata squadra Gigante - Di Virgilio Marcello - Cornacchia oltre a vincere nella classifica a squadre si sono dati battaglia portandosi al terzo, quarto e quinto posto della classifica individuale.

ARCO NUDO

Anche in questa specialità sono state le donne a dare il meglio, prime di squadra, Marinacci - Malandra - D'Antonio hanno monopolizzato il podio dell'individuale

Nel maschile i debuttanti Di Virgilio Gianni - Stella Marco - Mariani Carlo si classificano rispettivamente in terza, sesta e settima posizione, nella classifica a squadra anche loro salgono sul gradino più alto del podio.

LE CATEGORIE GIOVANILI

Tra le nuove leve meritano di essere citati tutti i nostri nuovi allievi, che con il proprio impegno e quello dei rispettivi genitori stanno acquisendo l'esperienza necessaria per crescere bene e diventare grandi atleti.

Nella classe Juniores, Marco Pompei alla sua prima gara si classifica al quarto posto;

Nella classe Ragazze, Martina Stella ottiene un ottimo sesto posto;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i giovanissimi D'Arcangelo - Rubagotti - Marino, si piazzano in seconda posizione nella classifica a squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

  • Coronavirus: tre nuovi casi positivi, due in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento