← Tutte le segnalazioni

Altro

Abbiamo finalmente visto i vigili in via Maiella

Viale Maiella, 20 · Madonna degli Angeli

Stasera alle ore 17.30, come per miracolo sono comparsi i vigili in via Majella all’altezza dei murales messi sul muraglione della strada, hanno piazzato il loro Telelaser sul marciapiede e si sono allontanati di un centinaio di metri per fermare gli automobilisti indisciplinati che in quel tratto superano abbondantemente i 50 Km/h consentiti da un enorme cartello, che nessuno tiene in considerazione, posto all’incrocio davanti alle case. Qui le macchine accelerano e rischiano in ogni momento, non fermandosi mai, di tirar sotto i pedoni che senza guardare si avventurano per loro disgrazia sulle strisce pedonali, ormai quasi scolorite, per attraversare e andare a prender il pullman per recarsi in città. I vigili hanno fatto il loro dovere egregiamente e avranno trovato qualche automezzo magari senza bollo o assicurazione e revisione, ma di multe per eccesso di velocità sicuramente poche, perché c’è la brutta abitudine di segnalare a chi viene in senso contrario la loro presenza con il lampeggio dei fari. Io, che venivo dal Teate Center, ho ricevuto tre lampeggi di avviso e uno anche dal pulman di linea. Io avrei messo un’altra macchina dei viglili dall’altra parte della strada per multare detti automobilisti che sono passibili di una multa di 75 euro e della decurtazione di 3 punti sulla patente. All’incrocio di via Maiella e via de Turre e via della Madonna della Vittoria necessita di un Chek-Point fisso che controlli la velocità: i pedoni sono più tranquilli nell’attraversare, il Comune farà una barca di soldi e la veocità si ridurrà finalmente a 50 Km/h.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Salvor Hardin
    Salvor Hardin

    I pedoni in viale Maiella? Nelle ventiquattr'ore, praticamente quattro gatti intorno a Teate Center che non si capisce peraltro perché debbano attraversare viale Maiella e per andare dove, e qualche sparuto individuo nella confluenza con Piana Vincolato. La strada è comunque attraversabilissima dallo sparuto drappello pedonale anche perché nei pressi del Teate Center c'è un incrocio con rotatoria e nessuno può arrivarci "sparato". E, magari non cinquanta all'ora, ma non penso che alcuno possa superare, al più, i settanta-ottanta all'ora per pochi secondi. Ci sono le altre auto, ci vuole tempo per accellerare e la strada finisce subito. E il segmento centrale del viale, dove si potrebbe raggiungere la "folle" velocità, è praticamente campagna piena. Mettere una pattuglia lì serve unicamente a rimpolpare le casse del comune. Nient'altro.

Segnalazioni popolari

  • Perde il controllo dell'auto e finisce dentro la gelateria

  • Amarcord ex studentesse scuola Nolli: a cena insieme dopo quasi 50 anni

  • Strada sconnessa in zona Buon Consiglio: pericolo transito automobili

  • Zona Dragonara, tubo bonifica rotto: strada invasa dall'acqua

Torna su
ChietiToday è in caricamento