← Tutte le segnalazioni

Altro

A Francavilla si arriva in spiaggia col macchinone

Redazione

Con il fuoristrada sulla spiaggia, di sabato mattina, davanti a decine di persone che passeggiano e nessun controllo. E' quanto immortalato ieri mattina dall'attivista Augusto De Sanctis sull'arenile di Francavilla Nord. Uno scenario abbastanza usuale da queste parti. "In Abruzzo - commenta - oltre alle autostrade ci sono anche le autospiagge. Prese stamattina a Francavilla. Normale amministrazione per chi frequenta gli arenili, sono i momenti in cui mi chiedo come contribuente cosa paghiamo a fare qualche migliaio di stipendi degli uomini della Capitaneria di Porto".

Qualcuno ha anche giustificato la situazione, replicando che si trattava dell'auto di qualche tecnico di un'impresa che sta effettuando lavori in zona. "Anche se fosse - replica De Sanctis - i cantieri per le norme sulla sicurezza hanno accessi delimitati. E quella non era una situazione a norma per un cantiere".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E sii il tecnico!! Come se non ci fossero i parcheggi fronte mare! Haa forse era un tecnico zoppo!!!

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    La lama si stacca durante i lavori e trafigge il vetro dell'auto in sosta: tragedia sfiorata sulla Provinciale

  • Segnalazioni

    Il Pescara calcio ospite all'università per un convegno: i neroverdi non la prendono bene

  • Segnalazioni

    "Bambi" avvistato in città: corre tra le auto al Villaggio Mediterraneo

  • Segnalazioni

    Bufera all'università d'Annunzio sul post dei sostenitori di Stuppia

Torna su
ChietiToday è in caricamento