← Tutte le segnalazioni

Altro

Gli scandalosi aumenti della Tari, le decisioni sempre a danno dei cittadini

Dovremmo essere tutti letteralmente nauseati ed inc…ti per l’ignobile modo di amministrare che questi “improbabili politici” stanno perpretando da anni e sempre a danno di noi cittadini. Non basta ormai l’indignazione per le loro incapacità di governare e nel dare alla città e a noi cittadini dei servizi adeguati e come se non bastasse aumentano in modo scandaloso i tributi per la Tari.

L’unica strategia politico-amministrativa che questi incapaci sanno mettere in atto è quella della continua vessazione e sfruttamento a danno delle famiglie che si trovano sempre a non avere poi un riscontro alle menzogne che i vari assessori ci propinano. Ma l'assessore Bevilacqua che difende la delibera votata solo dalla maggioranza, spiegando che i rincari dipendono dall'aggiornamento dei costi del nuovo appalto e da oneri anticipati dalla ditta negli anni scorsi dove vive? Non si rende conto che la città è in uno stato di abbandono di degrado e di disservizi tali che dovrebbe essere commissariata.

Se volessimo solo parlare degli scandalosi rincari della Tari (dal 11% al 18%) bisognerebbe tornare indietro di anni e alle amministrazioni comunali che promettevono ai cittadini che con la raccolta differenziata e quindi con la partecipazione attiva dei cittadini e l’impegno delle famiglie al rispetto delle suddetta raccolta, si potevano abbattere i costi e quindi il tributo comunale. Invece non solo la raccolta differenziata è un imbroglio gigantesco, ma i danni di questa buffonata li pagano sempre e solo i cittadini. I servizi aumenteranno dice l’assessore? Ecco la solita frase politichese non in grado di dare una giustificazione ai cittadini che argomenti in maniera oggettiva la decisione pres. L’assessore deve sapere che i servizi non si contrattano e che una amministrazione comunale ha l’obbligo di garantirli e deve trovare le risorse senza penalizzare sempre e solo i cittadini, fare politica in questo modo saremmo capaci tutti.

La realtà è sotto gli occhi di tutti, sarebbe sufficiente che chi amministra in modo pessimo questa città avrebbe almeno il buon senso di guardarsi intorno e di visitare questo sito per rendersi conto delle tante segnalazioni da parte dei cittadini, del degrado, dei disservizi e delle lamentele continue per non avere mai risposte adeguate da parte di chi è stato delegato per rappresentarli. I cittadini devono ricordarsi che siamo sempre noi a decidere chi deve amministrarci!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento