← Tutte le segnalazioni

Altro

«Vi "ficco" la faccia nelle feci dei cani»: contro i padroni incivili, in centro spunta il cartello che fa sorridere

Redazione

Viale Giovanni Amendola · Centro

Se vi becco a non raccogliere le feci dei vostri cani, vi ci "ficco" la faccia... Gli scostumati li fate a casa vostra...

È il contenuto eloquente di un cartello scritto a caratteri cubitali e affisso a un albero di viale Amendola, strada del centro dove, come accade ormai ovunque, sono troppi gli amanti degli amici a quattro zampe irrispettosi nei confronti dei passanti, che dimenticano di raccogliere i bisogni dei loro cani. OItre al rischio di calpestare un "ricordino" ben poco piacevole, con l'aumento delle temperature, gli odori diventano ben poco accoglienti. 

Così qualcuno, presumibilmente un residente della zona, esasperato dalle continue feci incontrate lungo il marciapiedi, ha lanciato un appello che lascia anche sorridere. 

E chissà che l'avviso con termini dialettali non riesca a essere più incisivo di tanti cartelli più istituzionali e dei rari controlli che vengono effettuati per le vie del centro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Congratulazioni Nausica, neodiplomata con 100 al "Di Savoia" di Chieti

  • Il vento fa cadere un grosso albero nella zona industriale

  • Ritrovarsi dopo 53 anni dal diploma all'Itis: la V chimici sez. A si riunisce

  • Una domenica in piscina fra i divieti: chiusa la vasca per i piccoli, non ci sono ombrelloni e lettini da affittare

Torna su
ChietiToday è in caricamento