Capasso nuovo presidente della Fondazione università d’Annunzio, Agassi membro onorario del corpo accademico

Le decisioni del Senato accademico dell'ateneo teatino, che ieri ha anche deliberato accordi internazionali

Il professor Capasso

Il professor Luigi Capasso è il nuovo presidente della Fondazione università d’Annunzio e nel consiglio di amministrazione vi siederanno anche la professoressa Patrizia Di Iorio e Goffredo De Carolis, dipendente dell’ateneo teatino. Il parere favorevole è arrivato ieri dal Senato Accademico riunito per la seduta mensile.

Nel corso della riunione, il rettore Sergio Caputi ha annunciato che l’ex Ciapi di Chieti Scalo, che ospita le attività del Centro universitario di Medicina dello sport, cambierà denominazione in Centro per lo Sport e per la Salute.

Il Senato ha inoltre deliberato accordi internazionali con l’Universidade Federal da Bahia - Salvador (Brasile), la Birzeit University (Palestina), la International University for Science and Techonolgy - Damasco (Siria), la University of California - Los Angeles (USA), la University of Nizwa (Sultanato di Oman), la Salem State University (USA), la Lehigh University di Bethlehem - Pensylvania (USA), la Federal University of Techology - Paranà (Brasile), la Ozyegin University - Instambul (Turchia) e la Universidad de la Salle - Bogotà (Colombia). Inoltre è stato approvato il finanziamento di un importante programma per la chiamata di Visiting Professor, che consentirà di avere a disposizione per attività di ricerca, di insegnamento o seminariali illustri docenti provenienti dagli Atenei più prestigiosi di tutto il mondo. Il programma sarà operativo dal prossimo anno accademico 2019/2010.   

Infine, il Senato accademico ha accolto la proposta del Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali, diretto dal professor Carmine Catenacci, di conferire il titolo di Membro Onorario del Corpo Accademico al prof. Joseph Agassi, con la seguente motivazione:

Joseph Agassi ha apportato un alto contributo alla filosofia della scienza in un costante impegno di perfezionare, diffondere e applicare il razionalismo critico a svariati campi - dalla scienza all’antropologia, dalla democrazia alla politica globale – migliorandone l’impostazione teorica e ampliandone l’ambito di applicazione. Particolarmente lodevole è l’articolato e coraggioso richiamo di Agassi, spesso isolato, al buon senso – nella confusione e nel disorientamento della civiltà odierna. Una meritoria attività di studio e di ricerca volta a stimolare una più profonda consapevolezza e al miglioramento della condizione umana. Joseph Agassi è stato probabilmente il più grande filosofo della scienza vivente.

È stato Assistente di Karl Popper ed ha dedicato la propria carriera al perfezionamento, la diffusione e l’applicazione del razionalismo critico a svariati campi scientifici. La sua lunga lista di pubblicazioni comprende dozzine di libri e centinaia di articoli principalmente in inglese, alcuni dei quali tradotti in italiano e in altre lingue. Le sue ricerche contribuiscono a molti campi tra i quali la storia, la sociologia, la pedagogia le scienze politiche la psicologia e la medicina. Agassi ha insegnato in molte università, principalmente alla Boston University, all’Università di Tel Aviv e all’Università di York in Canada.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Scacco allo spaccio di droga: quattro in manette, sette indagati

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

  • La dea bendata torna a baciare la ricevitoria Luciani: vinti 50 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
ChietiToday è in caricamento