In prefettura i preparativi per la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Si è tenuta questa mattina a Palazzo del Governo la riunione convocata dal Prefetto della provincia di Chieti, Giacomo Barbato, propedeutica alle attività connesse alla XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie “Passaggio a nord est. Orizzonti di giustizia sociale”, in programma il prossimo 21 marzo a L’Aquila.
Hanno preso parte all’incontro il Procuratore della Repubblica di Chieti, Dott. Francesco Testa, il comandante provinciale dei Carabinieri, col. Florimondo Forleo, la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale prof.ssa Maristella Fortunato, la referente dell’Associazione Libera Chieti “Attilio Romanò” prof.ssa Gilda Pescara e i Dirigenti Scolastici di alcuni istituti del capoluogo e della provincia.

Nel corso della riunione, con riferimento sia alle esperienze maturate negli anni scorsi dalla Prefettura-U.t.G. con il mondo della scuola sul tema della legalità, sia ai contenuti della recente circolare del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in argomento, è stata condivisa la necessità di promuovere attività e percorsi educativi utili alla consapevole partecipazione delle scolaresche all’evento in parola.

Evento che quest’anno pone l’attenzione sui temi della giustizia sociale, ambientale ed ecologica, per il contrasto alla cultura dell’illegalità, e l’affermazione di uno sviluppo democratico, legale e sostenibile.

I più letti
Torna su
ChietiToday è in caricamento