Legalità e sicurezza, si parte dalle scuole: la questura incontra gli studenti

Partito dal "Pomilio" il progetto “PretenDiamo Legalità, a scuola con il commissario Mascherpa” e che coinvolgerà molti altri istituti di Chieti e provincia

Legalità in classe. E' partita questa mattina all’istituto di istruzione superiore “Umberto Pomilio” di Chieti  la 2^ edizione del progetto “PretenDiamo Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”, avviato dalla Polizia di Stato n collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il personale in servizio presso la Questura di Chieti ha incontrato gi alunni del "Pomilio" per stimolare la riflessione sull’importanza della legalità e della sicurezza nella vita di tutti i giorni che passa, necessariamente, attraverso la partecipazione attiva e consapevole di tutti i cittadini.

La polizia nei prorssimi sarà anche dagli studenti dell' Istituto Comprensivo Statale Castiglione Messer Marino-Carunchio, della Nuova Direzione Didattica Vasto, Direzione Didattica “Modesto della Porta” Guardiagrele, dell'Istituto Comprensivo di Orsogna e degli Istituti di Istruzione Superiore “Pantini - Pudente”di Vasto e “Luigi di Savoia” di Chieti.

Il concorso

Anche per la 2^ edizione testimonial dell’iniziativa sarà il Commissario Mascherpa, protagonista del graphic novel a episodi, edito in esclusiva dal mensile ufficiale della Polizia di Stato “Polizia Moderna”.  Al progetto è abbinato un concorso, destinato agli stessi studenti della scuola primaria e secondaria, di primo e secondo grado, che hanno partecipato agli incontri.

In particolare, gli alunni della scuola primaria, saranno invitati ad approfondire la seguente tematica: “Con le regole si vive meglio insieme” e concorrono per le categorie: opere letterarie, arti figurative e tecniche varie.Gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, saranno invitati a sviluppare il tema: “Impara a fare le scelte giuste…puoi cambiare il mondo” e potranno concorrere per la Categoria: graphic novel e cine tv con la realizzazione di: un graphic novel, per un massimo di dieci tavole, con protagonista il Commissario Mascherpa impegnato nella risoluzione di un’indagine. Oltre alle tavole del fumetto, gli studenti dovranno realizzare il plot e la sceneggiatura della storia da ambientare nel territorio in cui lavora il Commissario Mascherpa, oppure la realizzazione di uno spot della durata massima di 180 secondi su supporto DVD.

Potrebbe interessarti

  • Doppio intervento per salvare la vita a una mamma e alla sua bimba

  • All'ospedale di Chieti apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

I più letti della settimana

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • Precipita da un ponteggio per oltre 2 metri e batte la testa: è grave

  • La d'Annunzio celebra i laureati eccellenti in stile americano, ma la cerimonia si tiene a Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento