Concorso video Corto Young Ciak: gli studenti si sfidano per amore della città

I dettagli del concorso video regionale organizzato dal Comune di Lanciano per gli studenti abruzzesi delle classi 4-5 primaria, delle scuole medie e delle prime e seconde classi degli istituti superiori.

L'Assessorato alla pubblica istruzione del Comune di Lanciano, con la collaborazione della biblioteca regionale “Pasquale Salvucci” e il cinema Ciackcitypromuove il concorso video “Corto Young Ciak – progetto Città”, rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2 ° grado della Regione Abruzzo. L'obiettivo è favorire la realizzazione di video corti come mezzo per conoscere e amare il proprio territorio. 

Regole per partecipare al concorso

I partecipanti dovranno interpretare la propria realtà locale attraverso il loro sguardo, rappresentandola e pubblicizzandola con la realizzazione di un video della durata di massimo 6 minuti. Il concorso è articolato in tre sezioni: scuole primarie classi 4-5; scuole medie tutte le classi; scuole superiori classi 1 e 2. A tutte le classi partecipanti verrà consegnato un attestato, mentre alle classi vincitrici verranno donati dei buoni per materiale didattico del valore di 500 euro per la prima sezione del concorso, di 700 euro per la seconda e 700 euro per la terza sezione. È inoltre istituito un premio speciale del valore di 500 euro in memoria del vicesindaco Pino Valente, per ricordare l'impegno da lui profuso nella valorizzazione della sua città, Lanciano. Il Premio speciale sarà assegnato ad un ulteriore vincitore delle scuole medie, limitatamente alle scuole di Lanciano. È necessario inviare la scheda di adesione entro all'Assessorato alla Pubblica Istruzione e non oltre il 20 dicembre all'indirizzo mail corto@lanciano.eu . La premiazione si terrà nella prima decade del mese di maggio 2019 al cinema Ciakcity di Lanciano, dove verranno proiettati sia i corti vincitori che una selezione dei video segnalati dalla giuria. 

Regolamento, scheda di adesione e fac-simile della liberatoria sono pubblicati sul sito della Direzione Regionale Abruzzo del Ministero della Pubblica Istruzione www.bit.ly/concorsovideocortoyoung

“Auspichiamo la massima partecipazione dei nostri studenti abruzzesi – dichiara l’assessore alla Pubblica Istruzione, Giacinto Verna - ul progetto di rete tra scuole, comune di Lanciano e territorio, avviato nel 2017, vuole continuare a promuovere e mettere al centro il benessere intellettuale ed emotivo dell'infanzia e dell'adolescenza per contribuire alla formazione dei cittadini del domani. Non solo: il progetto vuole essere anche un mezzo per ampliare i percorsi formativi degli studenti per contribuire alla formazione dell'identità personale, dell'autonomia, dell'esercizio della cittadinanza nel rispetto e apprezzamento delle diversità”. 
 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento