Giornata di prevenzione del diabete: a Chieti infopoint e valutazione del rischio - VIDEO

Gli studenti tirocinanti del Corso di studi in assistenza sanitaria dell’università d’Annunziohanno dato informazioni e consigli alle persone in collaborazione con il personale sanitario della Asl

 

Fare attività fisica, seguire una dieta e uno stile di vita sani, sottoporsi a controlli periodici: semplici azioni che possono rimandare o annullare l’appuntamento con il diabete. Proprio oggi si celebra la Giornata mondiale dedicata alla prevenzione di questa patologia.

Tra le numerose iniziative che si stanno svolgendo in tutta la provincia, a Chieti è stata allestita una postazione all’ingresso dell’Ospedale: gli studenti tirocinanti del Corso di studi in assistenza sanitaria dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara, diretto da Tommaso Staniscia con la coordinatrice Luciana Petrocelli, hanno dato informazioni e consigli alle persone in collaborazione con il personale sanitario della Asl. 

Hanno controllato la glicemia, aiutando gli interessati a compilare un questionario predittivo per valutare il rischio di sviluppare il diabete nei prossimi anni.

L’iniziativa è stata promossa insieme all’associazione di pazienti Astudia, presieduta da Gabriele Adriani, e alla Diabetologia e Malattie del metabolismo dell’Università e della Asl di Chieti. Il centro, con la diabetologa e nutrizionista Ester Vitacolonna, esegue ogni anno 18mila prestazioni con circa 70 nuovi accessi di pazienti al mese: è un punto di riferimento per patologie metaboliche in gravidanza e per l’adozione di tecnologie innovative per la prevenzione e la cura del diabete e dell’obesità.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento