La Asl: "Non c'è emergenza sul coronavirus a Chieti, ma dobbiamo essere attenti e vigili"

Il dg della Asl Lanciano, Vasto, Chieti Schael incontra i dirigenti e invita a prepararsi per la gestione di eventuali casi

"Non c'è emergenza coronavirus Covid19 nel nostro territorio, ma è necessario disporre di un'organizzazione interna efficiente e pronta a gestire un eventuale caso dal momento del sospetto alla diagnosi, all'assistenza". Lo ha ricordato ieri il direttore generale della Asl Lanciano, Vasto, Chieti Thomas Schael durante la riunione con i dirigenti per fare il punto sui provvedimenti e le misure adottate dalla Regione Abruzzo e dall'Azienda per fare fronte al problema.

Pur non essendoci al momento alcuna evidenza di circolazione locale del virus, l'Abruzzo è pronto a gestire un’eventuale emergenza sanitaria: negli ultimi giorni si è provveduto a una prima ricognizione di strutture presenti sul territorio da destinare, in caso di necessità, a ospitare soggetti da tenere in quarantena (che non possano essere posti in isolamento domiciliare fiduciario (come turisti, sportivi o lavoratori in trasferta). Confermato il sistema di presa in carico e trattamento di eventuali casi sospetti o conclamati, per i quali sono a disposizione 81 posti letti nei reparti di malattie infettive delle quattro Asl regionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus. Tutti negativi i test in Abruzzo

"Nel gestire la situazione dobbiamo essere attenti e vigili - ha aggiunto Thomas Schael -, definire subito protocolli operativi, ma senza lasciarci condizionare dalla paura, che produce solo errori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Rallentano i decessi: cinque anziani morti nelle ultime ore, uno è di Ortona

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

Torna su
ChietiToday è in caricamento