Da oggi anche la Pediatria di Vasto ha una bibliotechina per i più piccoli

Metamer dona al reparto dell'ospedale di Vasto una biblioteca per i piccoli pazienti

Nuova consegna di una bibliotechina negli ospedali abruzzesi da parte di Metamer.  Dopo le prime donate al SS. Annunziata di Chieti lo scorso luglio e al Renzetti di Lanciano a inizio ottobre, da oggi anche la pediatria dell’ospedale di Vasto ha il suo spazio con libri per i più piccoli ospiti del reparto. Al termine del progetto saranno sei le biblioteche donate agli ospedali abruzzesi.

La consegna della nuova biblioteca venerdì mattina, alla presenza del primario di pediatria Lidio D'Alonzo, Nicola Fabrizio e Michael Rossi per Metaner e Yuri Gozzini per Giunti. Il progetto è possibile proprio grazie alla collaborazione fra la stessa Metamer e le librerie Giunti, nell’ambito dell’iniziativa “Aiutaci a crescere” promossa dalla Giunti e alla quale Metamer ha aderito, per far ricevere in dono ai più piccoli una preziosa biblioteca. Per diffondere quindi il piacere di leggere già dalla giovane età, nonché come in questo caso per alleviare le giornate in un reparto ospedaliero.

“Siamo convinti che una società che sviluppa la propria attività economica su un territorio, abbia la responsabilità di contribuire alla sua crescita - commenta Nicola Fabrizio, amministratore delegato di Metamer -. Del resto viviamo in tempi in cui le persone vogliono sapere sempre più, non solo di cosa si occupa un’azienda, ma anche come opera. Qual è il suo atteggiamento etico e di impatto sulla società, il suo contributo alla creazione di valore per tutti. Quali sono le scelte, i principi che ne caratterizzano l’andamento, al di là dell’aspetto economico, degli investimenti, del business”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento