Tua dismette la sede teatina, Di Primio: "Operazione fatta senza interpellare il Comune"

Il sindaco chiede di sospendere il provvedimento che depotenzia rimessa e officina in via dei Peligni e avverte: "Nessuno tocchi gli uffici"

Da domani verrà rescisso il contratto di locazione della sede teatina dell’azienda di trasporto pubblico regionale Tua in via dei Peligni, cosicché le operazioni manutentive della flotta autobus dell’officina aziendale saranno gradualmente ridotte, come si legge nell’ordine di servizio aziendale. Nell’ambito della riorganizzazione delle unità produttive, dal 1° agosto dunque la rimessa e l’officina di Chieti subiranno un pesante depotenziamento.

Il sindaco Di Primio, appresa la notizia, alza la voce ribadendo che la decisione è stata presa senza interpellare il Comune.

“Non si tocchino gli uffici di Chieti” avverte il sindaco esprimendo disappunto per la scelta compiuta da Tua.

“Non è accettabile che venga tolta alla città una ulteriore presenza di Tua. Rimango altresì basito per l’insensibilità istituzionale della società di trasporto regionale che ha preso tale decisione senza interpellare per nulla il Comune. Alla luce di quanto evidenziato – sottolinea il sindaco - chiediamo che venga sospesa tale iniziativa, venga spiegato il progetto di sviluppo portato avanti da Tua e venga resa nota la fine che faranno coloro che lavorano su Chieti. I rappresentanti del CdA della Società, in specie la neoconsigliera Annalisa Bucci, chiedano che si riveda tale scelta scongiurando la dismissione dei servizi indebolendo il territorio teatino”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali sono le scuole che preparano meglio all'università e al mondo del lavoro? Lo dice Eduscopio

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento