Il no al project financing mette d'accordo Forza Italia e la Sinistra

Il presidente della Commissione Vigilanza in una nota apprezza la presa di posizione di Sinistra Italiana a Chieti e sollecita un intervento del Pd teatino

“Anche se in netto ritardo apprezziamo la pressa di posizione di Sinistra Italiana di Chieti che ha presentato un ordine del giorno durante i lavori del consiglio comunale di ieri dove esprime la netta contrarietà di procedura di project financing sull’ospedale Santissima Annunziata e ringrazio sia il gruppo di Forza Italia sia i gruppi di maggioranza consiliare per aver votato a favore dell’iniziativa del consigliere comunale Enrico Raimondi esprimendo ovviamente contrarietà a tale progetto di finanza”. E' il commento del consigliere regionale di Forza Italia Mauro Febbo che invece stigmatizza il comportamento di ieri del Partito Democratico.

"Uscendo dall’aula ha dimostrato poca serietà visto l’importanza dell’argomento. Un atteggiamento - dice - che ritengo di puro ed inutile vassallaggio nei confronti del presidente D’Alfonso e dell’azione politica di questo governo regionale. Spero che il Pd locale riveda la propria posizione sul project financing e assuma una strategia diversa per il bene e il futuro della città di Chieti".

L'auspicio di Febbo è che dopo Sinistra Italiana anche gli altri componenti importanti del centrosinistra portino sul tavolo politico la discussione intorno al project financing. "A tal proposito apprendiamo con favore l’interrogazione parlamentare presentata dall’onorevole Maria Amato del Partito Democratico con in quale intende fare chiarezza e piena luce intorno al progetto di finanza sull’ospedale di Chieti. Pertanto – conclude Febbo – mi auguro che le forze politiche di centrosinistra locali si ricompattino e possano insieme affiancare e accompagnare la nostra denuncia ossia quella di evitare di portare avanti un progetto che potrebbe rivelarsi per Chieti e la sua sanità una vera e propria iattura. Solo in questa maniera è possibile dare un segnale forte al governo regionale e soprattutto al Partito democratico regionale che ha assunto un comportamento di chiusura e di forte accelerazione su questo mega progetto”.   

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Massaggi a luci rosse: a Lanciano chiuso un centro e denunciate due persone

    • Cronaca

      Buttafuori nega l'ingresso al locale: estraggono la pistola e gli sparano alla gamba

    • Cronaca

      Dj, musicisti e cantanti in nero: multe per quasi ventimila euro

    • Video

      Video | 5 chilometri in allegria per le vie di Chieti Scalo: è scoppiata la mania dei "camminatori della notte"

    I più letti della settimana

    • Ennesimo appello dopo la morte di Vito: "Chiudere le gallerie della morte"

    • Il consiglio comunale si spacca sul nuovo ospedale: votati 3 ordini del giorno, approvato solo uno

    • Dopo il consiglio sull'ospedale, Febbo torna a battere sulla Regione: "Dea di II livello a Chieti"

    • Elezioni a Ortona: domenica il ballottaggio tra Castiglione e Marchegiano

    • San Salvo, il sindaco Magnacca presenta gli assessori: ecco la nuova giunta

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento