Sul web spunta la petizione per assegnare il Nobel per la pace al senatore Razzi

L'iniziativa, pubblicata sul sito Change.org, arriva a pochi giorni dall'ultimo viaggio in Corea del Nord del parlamentare di Giuliano Teatino. E ha già sfiorato 600 sottoscrizioni

Una petizione per conferire il Nobel per la pace ad Antonio Razzi. Non è una bufala, ma un'iniziativa realmente in corso sul sito Change.org, per assegnare il premio al senatore di Giuliano Teatino, che pochi giorni fa è tornato dal suo ultimo viaggio in Corea del Nord, dopo qualche disavventura dovuta al volo cancellato

"Come ben sappiamo - si legge nel testo della petizione, a firma Teomondo Scrofalo  - il senatore Antonio Razzi è uno dei pochi politici conosciuti nella Corea del Nord e per i suoi interventi in politica estera in questo clima tesissimo devono essere riconosciuti. Visto che non possiamo dargli un altro vitalizio, proponiamo il Nobel per la pace". 

Facile immaginare che si tratti di una delle tante iniziative che cavalcano la personalità del senatore, caratterizzata da gaffe, strafalcioni e uscite fuori luogo, che rendono a volte difficile capire se è, o ci fa. 

La petizione, però, sta sfiorando i 600 sostenitori. E i promotori assicurano: verrà consegnata a Carlo XVI Gustavo Bernadotte, re di Svezia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di SKALMANATO
    SKALMANATO

    Siamo proprio alla follia!

    • Avatar anonimo di Salvor Hardin
      Salvor Hardin

      Ma perché... La politica ci prende sempre per i fondelli, con cattiveria, malignamente e spesso ce ne accorgiamo quando ci ha già fregato. Se qualcuno la prende per i fondelli e ci fa ridere, ben venga. Razzi, poi, è l'unico politico che, con candore, dice nel suo "italiano da terzo mondo" e fa proprio quel che pensa. Se fossero tutti come lui l'esercito dei dietrologi che commenta ogni cosa, in Italia, si troverebbe improvvisamente disoccupato... In compenso troverebbero un posto tutti gli insegnanti di Lettere  :-)

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    La sua Ducati si scontra con un'auto: Nicola Di Genni muore a 27 anni

  • Sport

    Chieti fc Vasto marina 11-1: i neroverdi volano in Eccellenza

  • Cronaca

    Fiamme all'ex ospedale San Camillo: l'incendio sarebbe doloso

  • Politica

    Il giorno delle primarie del Partito Democratico: si vota anche a Chieti e provincia

I più letti della settimana

  • Il giorno delle primarie del Partito Democratico: si vota anche a Chieti e provincia

  • Razzi presenta un'interrogazione parlamentare sul pilone autostradale danneggiato ad Atessa

  • Non ci sono fondi per la terza corsia dell'A14, Di Giuseppantonio: "Abruzzo abbandonato"

  • Un pass per far esibire gli artisti di strada in città, la proposta di Giustizia Sociale

  • L'Anticorruzione ferma il nuovo ospedale ma per D'Alfonso è tutto chiaro

  • Chiusura distaccamento polstrada a Vasto e Ortona, Smargiassi presenta una risoluzione

Torna su
ChietiToday è in caricamento