Ospedale Renzetti, Taglieri denuncia: "Carenza cronica di personale e servizi negati ai cittadini"

Il consigliere regionale del M5s denuncia il mancato rispetto dei parametri previsti per un Dea di I livello e elenca tutte le carenze del nosocomio

Un'interpellanza per chiedere di intervenire non più a parole, ma dimostrando i fatti, sul caos che la carenza cronica di personale comporta nei corridoi dell'ospedale Renzetti di Lanciano.

A depositarla il consigliere del M5s alla Regione Abruzzo, Francesco Taglieri, che denuncia il mancato rispetto dei parametri previsti per un Dea di I livello e elenca tutte le carenze ormai "intollerabili" del nosocomio. Tre le unità in meno nel reparto otorino e due in urologia. Non va meglio a gastroenterologia, dove un posto in meno si fa sentire senza contare che in ginecologia e medicina riabilitativa di unita' ne mancano ben quattro in ciascuna.

Cinque i terapisti in meno nel reparto riabilitazione, cui si aggiunge l'unita' attualmente assente in anestesia e rianimazione, altro reparto dove i pensionamenti, sostiene Taglieri, non faranno altro che peggiorare la situazione. L'ospedale, per legge, dovrebbe quindi garantire "servizi che prevedono copertura h24 e invece garantiti solamente fino alle 14, dal lunedì al giovedì, con pazienti dirottati a Vasto e Chieti per le emergenze. Il disagio vissuto quotidianamente dal personale - aggiunge il consigliere M5s -, che ha accumulato 1.500 giorni di ferie ancora da smaltire nel solo reparto di anestesia e rianimazione, e' enorme, con turni massacranti".

Il silenzio della Regione per Taglieri "continua a negare le prerogative che spettano al territorio lancianese, creando una disparita' evidente con altre zone dell'Abruzzo. La Lega e tutto il centrodestra sono arrivati al Governo promettendo di avere la ricetta per tutti i mali di questa regione, eppure niente sta cambiando rispetto all'amministrazione precedente. Lanciano e i cittadini- conclude- hanno diritto di avere risposte concrete".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Coronavirus, quattro studenti sotto osservazione in Abruzzo

  • Scooter travolge madre e figlioletto: coinvolto un giovane di Francavilla

Torna su
ChietiToday è in caricamento