Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ospedale Guardiagrele, il sindaco Dal Pozzo: "Gravi carenze, vogliamo risposte dalla Asl" [Video]

Il primo cittadino guardiese si dice preoccupato sul futuro "visti i debiti accumulati dall'azienda sanitaria"

 

Il sindaco di Guardiagrele Simone Dal Pozzo lancia l'appello ad Asl e Regione e chiede risposte sulle recenti misure del piano strategico. "Non si fa sentire nessuno da almeno 6 mesi  dice il sindaco Dal Pozzo - vogliamo risposte sul piano che ha previsto di togliere i medici dalle ambulanze, alle gravi carenze del distretto, al futuro del presidio di Guardiagrele".

L’amministrazione comunale di Guardiagrele segnala, infine, "il grave quadro complessivo con un enorme debito dal quale rientrare con misure che si annunciano penalizzanti, soprattutto per le aree interne. La Asl di Chieti - spiega Dal Pozzo - con 40 milioni di debito per la mobilità passiva e la spesa farmaceutica alle stelle sarà certamente costretta ad operare tagli e, soprattutto, a non dare le risposte che il comprensorio si attende".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento