Ferrovia tra la Sevel e il porto di Vasto: Marsilio prende impegni con la Guardia Costiera

Il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, ha incontrato questa mattina il capitano di vascello Donato De Carolis

Le potenzialità del porto commerciale, nuove proposte di investimento per ampliare, ammodernare e mettere in sicurezza lo scalo marittimo di Punta Penna. Sono i temi dell'incontro che il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, ha tenuto questa mattina nella sede della Guardia Costiera di Vasto con il capitano di vascello Donato De Carolis, direttore marittimo dell’Abruzzo, Molise ed Isole Tremiti.

Tra le ipotesi quella di realizzare una ferrovia tra il sito produttivo della Sevel e il porto per snellire il trasporto dei furgoni assemblati nelle fabbriche della Val di Sangro.

All'incontro ha partecipato anche il Tenente di Vascello Lorenzo Bruni, comandante della Capitaneria di Porto di Vasto, e il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca.

Non si esclude di rilanciare l'infrastruttura anche con ulteriori interventi mirati al potenziamento turistico dell'area. Il porto, infatti, si trova nei pressi della riserva di Punta Aderci.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

Torna su
ChietiToday è in caricamento