Futuro sindaco di Chieti, per la Lega serve "discontinuità dalla vecchia politica”

Il coordinatore provinciale Palmerino Mammarella pone le condizioni sulla scelta del futuro candidato del centrodestra a Palazzo d’Achille

Nel centrodestra, allontanato il rischio commissariamento con la tregua firmata dal sindaco Di Primio e Forza Italia, ora si inizia a pensare alle prossime elezioni amministrative che si terranno nel 2020. Dopo il primo nome avanzato dal sindaco ( Maria Rita Salute ndr) e la successiva replica di Fratelli d’Italia ora è la Lega cittadina a esprimere le proprie valutazioni politiche.   

In una nota il coordinatore provinciale, Palmerino Mammarella commenta:

In queste  giornate così delicate per il futuro del nostro paese sicuramente fa riflettere come ci si possa preoccupare del toto sindaco.  La Lega Chieti  avendo ben presente la condizione in cui versa la città, ritiene  che l’unica cosa che conti in questo momento è quella di  portare avanti il programma di fine mandato  e soprattutto i punti sottolineati nella nostra comunicazione al sindaco e soprattutto: attivazione immediata del servizio trasporto scolastico, riapertura di un altro asilo nido, sblocco immediato degli appalti in itinere.   

Sulle scelta del futuro candidato i leghisti pongono delle condizioni:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come più volte ribadito e come dimostrato da Salvini stesso, il nostro partito  non guarda mai alle poltrone ma ai fatti e agli obiettivi di crescita della comunità, azione che si ritiene possa essere possibile solo nel segno di una reale discontinuità, che si spera porti delle persone nuove e fuori dalle logiche della vecchia politica  al governo della nostra città. Solo anteponendo l’interesse della città potremo iniziare a parlare di candidature a sindaco, altrimenti ognuno è libero di agire come meglio crede, noi agiremo solo ed esclusivamente per il bene di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita nel giorno del suo compleanno: tragedia al Tricalle

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

  • Fossacesia si stringe nel dolore e si prepara a dare l'ultimo saluto a Sabrina

Torna su
ChietiToday è in caricamento