Guardiagrele: primo consiglio comunale in piazza, Dal Pozzo presenta la nuova giunta

Giovedì 11 giugno primo consiglio comunale in piazza San Francesco e giuramento di fronte al Prefetto. Le deleghe conferite agli assessori e al vicesindaco che compongono la nuova Giunta comunale

In piazza san Francesco a Guardiagrele giovedì 11 giugno alle ore 18 è in programma il primo Consiglio Comunale della nuova amministrazione guidata dal sindaco Simone Dal Pozzo.

In occasione della prima seduta, il sindaco presterà giuramento di fronte al Prefetto di Chieti Fulvio Rocco De Marinis e comunicherà al Consiglio le deleghe conferite, con decreto del 9 giugno, agli assessori e al vicesindaco che compongono la nuova Giunta comunale.

La Giunta è sttata composta tenendo conto delle competenze e dei risultati elettorali, oltre che della normativa che stabilisce sia il numero dei membri, sia la rappresentanza di genere.

Queste le deleghe che attribuiscono agli assessori i compiti nei rispettivi ambiti e settori di attività:

Gianluca Primavera, che sarà anche vicesindaco, sarà assessore ai Lavori Pubblici; Inoltre avrà le seguenti deleghe: accesso alle risorse strategiche dell'Unione Europea, del Governo e della Regione; Espropri; Rapporti con i gestori di servizi esterni; Contratti; Viabilità: traffico, trasporto pubblico, parcheggi; Demanio e Patrimonio; Qualità urbana; Edilizia scolastica e Infrastrutture sportive; Polizia Municipale; Ufficio case e Edilizia Residenziale Pubblica; Protezione Civile; Piano Neve; Ciclo Idrico Integrato; Revisione dello Statuto.

A Inka Zulli sono state conferite le deleghe ai Servizi alla Persona: Politiche per l'infanzia, i giovani, la famiglia, gli anziani, i disabili; Diritti Civili; Inclusione Sociale; Pari Opportunità; Asilo Nido; Casa di Riposo; Associazionismo; Volontariato; Sport; Prossimità e Fragilità.

Marilena Primavera sarà assessore al Bilancio: programmazione, contabilità, economato, tributi; Servizi Demografici; Servizi Statistici; Attività Produttive; Agricoltura; Politiche per la Sicurezza; Rapporti con i Quartieri e con le Contrade; Società e Enti Partecipati; Guardiesi nel Mondo.

Piergiorgio Della Pelle avrà le deleghe a Trasparenza; Comunicazione; Partecipazione; U.R.P.; Innovazione e Smart City; Città Digitale e Servizi Digitali al Cittadino; Igiene Urbana; Ecologia e Ambiente; Tutela degli Animali; Ufficio Scuola e Istruzione; Sussidiarietà; Pace e Beni comuni.

Il sindaco ha trattenuto per sé le deleghe a Sanità e Politiche della Salute; Urbanistica e Pianificazione Territoriale; Commercio; Cultura, tradizioni locali e creatività; Turismo; Musei e Biblioteca; Ente Mostra dell'Artigianato; Personale; Organizzazione degli Uffici; Politiche della Montagna e Parco Nazionale della Maiella; Manutenzioni; Servizi Cimiteriali; Rapporti con i comuni (Ente d'Ambito Sociale e Distretto Sanitario; Politiche per la Città Territorio; Rapporti con l'Università e le Istituzioni Culturali.

"Le deleghe agli Assessori - spiega Dal Pozzo -hanno un voluto carattere di intersettorialità poiché la condivisione sarà un dei punti di forza della nostra azione di governo, anche in considerazione del ridotto numero di Assessori. In realtà, la complessità delle azioni che ci attendono richiederà un quotidiano lavoro rivolto principalmente alla conoscenza approfondita di tutti i problemi e, soprattutto, l'avvio di politiche che segneranno il cambiamento".

Durante il Consiglio si procederà anche alla convalida degli eletti, alla nomina dei componenti della Commissione Elettorale Comunale e all'Elezione del Presidente del Consiglio Comunale. A tal proposito la Maggioranza indicherà al Consiglio Comunale come candidato alla Presidenza del Consiglio Nevio Salomone con le prerogative a lui attribuite dalla legge di coordinamento dei lavori delle Commissioni consiliari, dei Rapporti con le Istituzioni e delle politiche per l'attuazione di progetti territoriali speciali.

Capogruppo per la maggioranza sarà la consigliera più giovane, Ambra Dell'Arciprete, mentre i consiglieri Amedeo Dell'Osa e Ugo Adorante saranno indicati per la presidenza delle Commissioni consiliari Assetto del Territorio e Affari Istituzionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo il Consiglio in piazza, la Giunta organizzerà una serie di incontri in tutte le Contrade con l'obiettivo di stilare un rapporto sulle criticità e le urgenze dell'intero territorio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento