La giunta regionale si riunisce in videoconferenza per la modifica al bilancio di previsione: sbloccati 10 milioni

Questi fondi servono a effettuare gli interventi previsti dalle ordinanze della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell'ambito dell'emergenza Coronavirus

Si è riunita, a Palazzo Silone, a L'Aquila, la giunta regionale presieduta dal presidente Marco Marsilio con gli assessori collegati in videoconferenza per l'adozione di alcuni provvedimenti.

Nell’ambito dell’emergenza Covid 19 la giunta regionale, riunitasi in videoconferenza, con il presidente Marco Marsilio a Palazzo Silone, all'Aquila, ha approvato una modifica al bilancio di previsione 2020-2022. Si tratta dell’adozione di una variazione di bilancio per anticipazione di liquidità a favore della contabilità speciale gestita da Soggetto Attuatore – Emergenza Covid 19.

Un provvedimento necessario per rendere immediatamente disponibili ulteriori risorse finanziarie a quelle già stanziate, per una somma di 10 milioni di euro. Questi fondi servono a effettuare gli interventi previsti dalle ordinanze della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La giunta ha deciso di aumentare al 20% l’anticipazione dell’importo finanziato per le concessioni del contributo degli interventi Masterplan Patto per il Sud della Regione Abruzzo-FSC 2014-2020, al fine di consentire l’immediato e tempestivo inizio dei lavori. Gli interventi, il cui soggetto attuatore è l’Arap, riguardano per il settore Ambiente la conclusione della caratterizzazione, messa in sicurezza permanente e bonifica dei due Sir Chieti e Saline Alento.

Per il settore Sviluppo economico e produttivo la realizzazione della rete irrigua a pressione dell’intera piana del Fucino. Per quanto riguarda le Infrastrutture gli interventi concernono la deviazione del porto canale di Pescara e il completamento delle opere sul porto di Ortona.

Infine, per il settore Turismo, sono interessati gli interventi sulle infrastrutture funzionali alla valorizzazione turistica delle stazioni invernali Passolanciano-Maielletta. Su proposta dell’assessore Mauro Febbo è stato affidato al Cresa, Ufficio Studi della Camera di commercio dell’Aquila, l’incarico di effettuare un’analisi di sistema distributivo regionale, finalizzato alla realizzazione di un sistema coordinato di monitoraggio, riferito all’entità ed all’efficienza della rete distributiva del commercio ed alla consistenza e all’andamento dell’occupazione nel settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tale attività si rende necessaria come supporto indispensabile alla realizzazione del Piano regionale di programmazione della rete distributiva del commercio. Su proposta dell'assessore Piero Fioretti, Luca Di Pietrantonio è stato nominato il presidente del consiglio di amministrazione della Asp n.2, Azienda pubblica di servizi alla persona, della provincia di Teramo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento