Elezioni regionali 2019: Marco Marsilio verso la presidenza dell'Abruzzo

Il centrodestra sfiora il 50% delle preferenze. Delude il risultato del Movimento 5 stelle, terzo dopo il centrosinistra di Giovanni Legnini

Marco Marsilio, il candidato della coalizione di centrodestra, è il nuovo presidente della Regione Abruzzo. I dati non sono ancora definitivi, ma a due ore dalla chiusura delle urne, le prime proiezioni parlano chiaro: il centrodestra si attesta a poco meno del 50% e l'esito è ormai scontato. Delude il risultato del Movimento 5 stelle, terzo dopo il centrosinistra di Giovanni Legnini. Ma a vincere è stato soprattutto l'astensionismo, soprattutto in provincia di Chieti, dove ha votato appena la metà degli aventi diritto.

La candidatura di Marsilio, indicata da Roma, aveva fatto storcere il naso a tanti. Il neo governatore, infatti, è nato e cresciuto a Roma, da genitori di Tocco da Casauria (Pescara). 51 anni, sposato con una figlia, laureato in Filosofia, è professore a contratto di Estetica, Museologia e Marketing applicato ai Beni culturali presso l'Università Link Campus.

Dalla fine degli anni Ottanta e nei primi Novanta partecipa ai movimenti studenteschi e universitari e dal 1996 al 2000 è vicepresidente di Azione Giovani, il movimento giovanile di Alleanza Nazionale. Promotore di molteplici iniziative sociali, ambientali e a difesa della memoria storica e dell'identità del territorio, dal 1993 al 1997 è stato Consigliere della I Circoscrizione (centro storico) di Roma.

Consigliere comunale di Roma per tre mandati dal 1997 al 2008, in Campidoglio ha ricoperto i seguenti incarichi: capogruppo di Alleanza Nazionale, membro delle Commissioni Cultura, Urbanistica e della Commissione speciale per Roma Capitale. Alle elezioni politiche del 2008 viene eletto alla Camera dei Deputati, nelle liste del Popolo della Libertà nella circoscrizione Lazio 1.

È stato membro della V Commissione Bilancio, Tesoro e programmazione, dove ha ricoperto la carica di Segretario di commissione. Ha fatto parte anche della Commissione bicamerale per l'attuazione del Federalismo fiscale. Nel corso della sua attività parlamentare è stato relatore della Legge di Bilancio per il 2011, relatore in commissione sul Decreto di riordino della Croce Rossa e di numerosi altri provvedimenti.

È stato inoltre primo firmatario della proposta di legge per l'introduzione delle primarie nella selezione dei candidati alle elezioni. Nel corso della legislatura si è occupato anche dei seguenti temi: l'obbligo di inserire le impronte digitali nella carta d'identità elettronica per garantire maggiore sicurezza ai cittadini; l'inserimento nel piano energetico nazionale della ricerca e dello sviluppo nel campo del nucleare pulito da fusione; l'indennizzo agli italiani rimpatriati dalla Libia; la tutela del servizio taxi dalle proposte di liberalizzazione; misure di sostegno al trasporto pubblico locale; le risorse per alimentare il Fondo per le case alle giovani coppie istituito dal ministro Giorgia Meloni.

Il 21 dicembre 2012 è tra i fondatori di Fratelli d'Italia, del quale ricopre l'incarico di vice Tesoriere nazionale e Portavoce della costituente regionale del Lazio.

Alle elezioni politiche del 2013 è ricandidato alla Camera, con Fratelli d'Italia nella nella circoscrizione Lazio 1, ma risulta il primo dei non eletti.

Da marzo 2014 è segretario amministrativo di Fratelli d'Italia e dal 2015 è Coordinatore regionale nel Lazio.
Elezione a senatore e candidatura alle regionali

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto al Senato della Repubblica, come capolista di Fratelli d'Italia nella circoscrizione Lazio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Salute

    Due interventi delicati in poche ore: salvata la vita a una neo mamma colpita da ischemia cerebrale

  • Cronaca

    Distribuivano i medicinali nelle farmacie smistandoli sull'asfalto: sequestrate 2.600 confezioni, multe per 108 mila euro

  • Notizie

    Sciopero dei casellanti, possibili disagi sulle autostrade A24 e A25 per il pagamento del pedaggio

  • Politica

    Che fine ha fatto il progetto Elena per il risparmio energetico? Un'interrogazione dei 5 stelle invoca chiarezza

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto dopo la Pasquetta in famiglia: giovane donna in coma

  • SuperEnalotto Pasqua 100x100: vinti 100 mila euro a Chieti

  • La dea bendata bacia Chieti: vinti 200 mila euro alla ricevitoria Luciani

  • 25 aprile: centri commerciali e supermercati aperti a Chieti

  • Dal tirocinio all'assunzione nel ristorante stellato: Maria Pia migliore studentessa della scuola internazionale di cucina

  • Dalla Campania a Chieti per rubare nelle auto in sosta: arrestate sette persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento