Salvini a Chieti: "Neve e gelo non ci fermano, pronti a governare l'Abruzzo"

Dopo i selfie e i saluti con i sostenitori e i curiosi in piazza Valignani il ministro dell'Interno ha raggiunto l'auditorium Cianfarani per l'incontro a sostegno del candidato del centrodestra Marsilio

Il gelo e la neve non fermano il ministro dell'Interno Matteo Salvini che questa mattina, poco dopo le 11, è arrivato a Chieti dopo essere atterrato in aeroporto per la prima tappa del tour elettorale in Abruzzo a sostegno del candidato del centrodestra, Marco Marsilio. Dopo i selfie e i saluti con i sostenitori e i curiosi in piazza Valignani e lungo corso Marrucino, il ministro ha raggiunto l'auditorium Cianfarani per l'incontro istituzionale.

 “Siamo qua per rilanciare l’Abruzzo - ha detto - per dare più speranza, più lavoro, più certezze più sanità dopo anni di pessima amministrazione della sinistra. La scelta della Lega il 10 febbrai sarà una scelta di cambiamento, di sicurezza, di diritto alla salute e diritto alla vita. E chi ha sbagliato in passato, per quanto mi riguarda deve pagare fino in fondo. Deve esserci la certezza della pena. Non mollo di millimetro – ha aggiunto Salvini – del resto qui sento tanta voglia di cambiamento: venerdì sotto le feste avere una piazza così piena a Chieti, non riuscire a fare un passo senza una stretta di mano vuol dire che il Pd la finirà di fare danni in Abruzzo e la Lega sarà la scelta del cambiamento. Ci stiamo preparando a governare questa splendida terra”.

Ad accogliere Salvini all'auditorium Cianfarani non poteva mancare il sindaco Umberto Di Primio il quale ha sottolineato "l’importanza e il ruolo dei Comuni sempre in prima linea per la difesa dei territori. E’ dai Comuni - ha dichiarato - che parte la forza del nostro Paese".

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Lido Punta Le Morge: l’unica spiaggia naturista in Abruzzo

  • Il bicarbonato fa dimagrire? Tutta la verità che devi conoscere

  • Il servizio raccolta rifiuti si ferma sulla strada principale, protestano i residenti di via Ortiz

I più letti della settimana

  • Francavilla, parabrezza lesionati dalla grandine: è polemica sulle multe

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Investito in moto: muore dopo due giorni il dottor Buzzelli, primario del San Pio

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Muore in ospedale dopo due interventi chirurgici, la Procura apre un'inchiesta

  • Ortona, incidente stradale tra un'auto e uno scooter: ragazza in gravi condizioni

Torna su
ChietiToday è in caricamento