Guardiagrele, Guardiamo al futuro: i candidati per Dal Pozzo sindaco

Una bellissima Piazza Santa Maria Maggiore ha salutato l'ufficializzazione della lista di "Guardiagrele il Bene in Comune". Mix di impegno sociale e competenza. Un messaggio chiaro per il cambiamento: "Ascolto, partecipazione e politiche di sostegno per chi è in difficoltà".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

"Saremo partigiani dalla parte dei più deboli". Un indirizzo chiaro per una futura amministrazione. Parole importanti, che riallacciano la festa dei lavoratori alla recente ricorrenza della Liberazione, con le quali il candidato Sindaco Simone Dal Pozzo ha invitato i guardiesi ad un momento di riflessione, dedicato a chi è rimasto indietro in un periodo così drammatico.

Cambiamento reale. In una viva e attenta Piazza Santa Maria Maggiore, Dal Pozzo ha ricordato la lunga campagna di ascolto nel territorio guardiese, iniziata durante i cinque anni di intensa e seria opposizione, con "20 e più incontri" solo nell'ultimo mese, per calibrare le linee programmatiche ai reali bisogni della cittadina. "Ora siamo pronti", dice Dal Pozzo "per affrontare la campagna elettorale con la consapevolezza di poter rappresentare quel reale cambiamento che è stato completamente disatteso".

La giornata è stata anche la cornice ideale per presentare ufficialmente i candidati consiglieri di "Guardiagrele il Bene in Comune" alle le prossime amministrative del 31 Maggio.

"Una squadra motivata", capace e scelta basandosi su criteri come l'impegno sociale, le competenze professionali e il radicamento nei territori di provenienza.

I Candidati. Dalle giovanissime Ambra Dell'Arciprete, Inka Zulli e Monica Di Prinzio, che si sono distinte a più riprese in attività sociali e comitati anti inquinamento, al preparatissimo, soprattutto sull'importante tema della sicurezza, Ugo Adorante, Maresciallo dei Carabinieri. Dagli ingegneri Giovanni Scioli e Amedeo Dell'Osa, conosciuti e attivi anche loro nel sociale, alla commercialista Marilena Primavera e Teresa Marroncelli, figure di riferimento per i cittadini delle loro contrade ma non solo. Da candidati già avvezzi alla cosa pubblica come Nevio Salomone e gli ex consiglieri comunali di opposizione, Piergiorgio Della Pelle e Gianluca Primavera, che hanno dedicato gran parte della vita nei circoli giovanili organizzando attività sportive, culturali e musicali per la cittadinanza, alla grande figura di uno stimato professionista, un luminare del calibro del Dott. Francesco Francomano.

Tutti insieme per sostenere Simone Dal Pozzo in questo rush finale verso il traguardo di un cambiamento reale. Tutti insieme per invitare gli elettori a scegliere "Guardiagrele il Bene in Comune" alle prossime amministrative

I più letti
Torna su
ChietiToday è in caricamento