Coalizione centrosinistra, per il candidato sindaco spunta Bruno Di Paolo. Filippo Di Giovanni (Pd): "Stiamo discutendo"

Non solo Stefano Rispoli e Diego Ferrara tra le possibili candidature. Di Paolo (Giustizia Sociale): "Parliamo di programmi, non di nomi"

Proseguono le trattative all’interno della coalizione di centrosinistra e liste civiche collegate, per la scelta del candidato sindaco. Le disponibilità alla propria candidatura, ad oggi, sono due: da un parte c’è Stefano Rispoli, consigliere del gruppo Chieti da Capo; dall’altra figura il consigliere del gruppo Chieti per Chieti, Diego Ferrara. Due nomi sui quali il Partito Democratico, Azione, Sinistra italiana, Chieti per Chieti, Articolo 1 e Chieti da capo stanno discutendo.

Il segretario cittadino del Partito Democratico, Filippo Di Giovanni conferma che “al momento le disponibilità sono queste due. Nell’ultima riunione – spiega Di Giovanni - non c’è stata alcuna votazione ma, semmai, affermazioni di gradimento verso l’uno o l’altro possibile candidato. Nei prossimi giorni – preannuncia il segretario cittadino del Pd - ci saranno di sicuro novità”.

Ulteriori sviluppi che potrebbero anche portare a una terza via: si tratta di Bruno Di Paolo della lista civica Giustizia Sociale, invitato anche all’ultimo incontro ufficiale della coalizione a cui però non ha partecipato. “Non mi appassiono sul “totosindaco” – spiega Di Paolo – mi siederò al tavolo con qualcuno solo per parlare di programmi, se questo non accadrà andremo avanti da soli, con la nostra lista".

Un incontro tra Bruno Di Paolo, Filippo Di Giovanni ( a cui ha partecipato anche Giovanni Legnini) c’è stato venerdì scorso. La trattativa è in corso e un'eventuale adesione del capo di Giustizia Sociale provocherebbe delle variazioni all’interno della coalizione. “È chiaro che una mancata adesione oggi - dice Di Giovanni - non esclude un allargamento successivo. Se il tavolo dovesse chiudere su Rispoli o Ferrara, di certo, anche loro continuerebbero a lavorare per allargare la base elettorale». Non solo la lista di Giustizia Sociale, però, potrebbe entrare nella coalizione. “Ho parlato con il coordinatore regionale di Italia Viva, Camillo D’Alessandro - conclude Di Giovanni - e mi ha confermato che anche loro sono con il centrosinistra”. Novità sono previste nella giornata di lunedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, non è da escludere l’ingresso del Movimento 5 Stelle che vede la deputata Daniela Torto in prima linea per la formazione della lista: i pentastellati sono in attesa di conoscere eventuali novità per quanto riguarda la possibilità di stabilire o meno alleanze elettorali: anche di questo discuteranno agli Stati Generali in programma tra un mese a Torino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Scontro auto-tir in via Aterno, 40enne in gravi condizioni

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

  • Scontro tra un' auto e un tir in via Aterno, un uomo è rimasto ferito

Torna su
ChietiToday è in caricamento