Egidio Lorentini nominato segretario particolare del ministro Boccia

Da Sant’Eusanio del Sangro al Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie della Presidenza del Consiglio. La nomina è arrivata venerdì 5 giugno

Da Sant’Eusanio del Sangro al Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie della Presidenza del Consiglio del ministro Boccia.

Si tratta di Egidio Lorentini, 31enne, nominato ieri segretario particolare dal ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia.

Laureato in Scienze sociali e giuridiche, Lorentini prestava già servizio presso gli uffici di diretta collaborazione del Ministro, impegnato nell’avviare le istruttorie sui dossier presenti nell’ufficio di Gabinetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua esperienza lavorativa nella Presidenza del Consiglio dei Ministri inizia nel 2018, con i primi incarichi a Palazzo Vidoni presso il Dipartimento della funzione pubblica, guidato in quel tempo dall’ex ministra Giulia Bongiorno, a settembre 2019 viene riconfermato durante il cambio di Governo e approda a Palazzo Cornaro, Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie della Presidenza del Consiglio, guidato dal ministro Boccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento