Manca il numero legale: il Consiglio Comunale salta per l'ennesima volta

Assente una buona parte del centrodestra, all'ordine del giorno c'erano questioni importanti come la disciplina della Ztl su Corso Marrucino. Tutto rinviato a lunedì 31 ottobre

Alessandro Marzoli

E' una scena già vista ultimamente: manca il numero legale e il Consiglio Comunale a Chieti non si svolge.

Importanti gli argomenti della mattinata previsti al secondo piano del Palazzo della Provincia, dove da tempo si tiene il Consiglio, assitendo spesso a quello che è successo oggi (28 ottobre): appena 20 consiglieri presenti, i lavori non sono nemmeno iniziati. Mancava soprattutto una fetta del centrodestra, con l'assenza di alcuni consiglieri del Pdl.

All'ordine del giorno c'erano temi come la proroga del servizio pubblico locale, il nuovo regolamento di igiene urbana, la disciplina della ZTL su Corso Marrucino. Quest'ultimo punto era ed è particolarmente scotttante: proprio ieri (27 ottobre) il consigliere comunale di Chieti per Chieti Luigi Febo, ha lanciato l'allarme: il Corso rischia di perdere la caratteristica isola pedonale per essere riaperto al transito di auto, modificando dunque il regolamento comunale sospeso di recente da un'ordinanza del Tar.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessandro Marzoli, vice presidente del Consiglio Comunale, gruppo Pd, torna a evidenziare le difficoltà di una maggioranza che, secondo il gruppo consiliare di opposizione "seppur numerosa, spesso non riesce a garantire nemmeno l'inizio delle sedute".

"Speriamo che i problemi politici alla base di queste assenze vengano presto risolti - dice Marzoli - visto che non è più accettabile la scusa addotta più volte dal Sindaco che attribuisce le assenze a distrazioni, ritardi e superficialità dei consiglieri, cosa che sarebbe di per sé comunque gravissima. Per quanto continuerà ancora questa storia?".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento