Chieti, entro l'8 agosto si vota il bilancio. Di Primio: "Sarà l'aula consiliare a decidere"

Poco più di due settimane per sapere se il bilancio consuntivo otterrà la maggioranza dei voti in consiglio comunale

Tra poco più di duesettimane si saprà se il bilancio consuntivo sarà approvato o meno in consiglio comunale. In caso negativo la città di Chieti verrà commissariata. Intanto, in extremis, il bilancio venerdì scorso ha incassato una prima approvazione dal parte della Giunta, proprio nel giorno della scadenza derivante dalla richiesta dal prefetto Giacomo Barbato. A questo punto è ufficialmente partita la corsa, con scadenza 8 agosto, entro il quale dovrà essere presentato il bilancio in consiglio comunale per essere votato.

Una partita che vede da una parte il sindaco con i suoi 10 consiglieri rimasti fedeli: Stefania Donatelli e Nicola Rapposelli di Fdi, Marco Di Paolo e Graziano Marino della Lega, Nicoletta Di Biase (Identità Teatina), Franco Di Pasquale (Noi Domani), Clara Ricciardi e Marco Russo dell'Udc e Diego Costantini del gruppo misto; dall’altra i cinque “ribelli” di Forza Italia Marco D'Ingiullo, Maura Micomonaco, Emiliano Vitale, Maurizio Costa ed Elisabetta Fusilli , due dell’ Udc, Mario De Lio e Roberto Melideo e il presidente del consiglio Liberato Aceto, oltre all’opposizione composta da 14 consiglieri.

I forzisti chiedono un rimpasto di deleghe in giunta e l'assunzione di 48 precari della Teateservizi. L’Udc sta verificando le tariffe Tari comunali: secondo i centristi, i residenti teatini avrebbero pagato una tassa sui rifiuti superiore al dovuto. Senza il voto favorevole al piano dei conti, l'amministrazione terminerebbe anzitempo il suo mandato: il 2 luglio scorso, in occasione del bilancio preventivo, il sindaco si è salvato grazie a un solo voto.

"Entro l’8 agosto certamente presenteremo il bilancio consuntivo in aula", conferma il sindaco Di Primio.  Le prossime tappe, a questo punto, prevedono l’approvazione della salvaguardia di bilancio entro il 31 luglio poi, l’8 agosto, come detto, l’ultimo giorno utile per presentare il bilancio in consiglio comunale. "Siamo a disposizione di tutti – spiega Di Primio - l’Udc sta svolgendo le verifiche che aveva chiesto sulle tariffe Tari. Ai segretari provinciali dei partiti, nell’ultimo incontro – aggiunge - ho rinnovato la volontà di trovare soluzioni a eventuali richieste attendibili e fondate. Per il resto non posso fare nulla, in ogni caso sarà l’aula consiliare a decidere".

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • 4 trucchetti utili per eliminare la sabbia in casa

I più letti della settimana

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento