Chiuso il Percorso Vita dell'università: il sindaco scrive al rettore Caputi per ringraziarlo

In tanti, nonostante le disposizioni contro il Coronavirus, affollavano negli ultimi giorni il parco all'interno del campus della d'Annunzio

Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ha inviato una lettera per ringraziare il rettore dell'università d'Annunzio, Sergio Caputi, e il direttore generale, Giovanni Cucullo, per aver chiuso il Percorso Vita del campus

Complici le belle giornate, in tanti, nonostante i ben noti divieti, nei giorni scorsi affollavano il parco per fare jogging o per radunarsi al sole. 

Si legge nella lettera: 

Ringrazio te, il direttore Cucullo e vostro tramite tutto il personale dell'università, per questo atto che non avresti dovuto assumere, ma al quale sei stato costretto dalla incoscienza e irresponsabilità di troppi cittadini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La consapevolezza di quanto stava accadendo ti ha portato ad adottare con lungimiranza prima d'altri, la decisione di di sospendere l'attività didattica dell'ateneo. Quest'ultima tua decisione è riprova dell'attenzione che l'ateneo ha verso i propri utenti e tutta la cittadinanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento