Allarme inquinamento a Chieti: il 64,3% dei camion è ante Euro 4

Rispetto alle altre regioni di Italia, l’Abruzzo non risplende per l’aria pulita e a Chieti l’allerta inquinamento è alta

Il 64,3% degli autocarri in circolazione a Chieti è stato immatricolato prima del 2006, il che vuol dire che inquinano molto. Il dato italiano è pari al 56,6% mentre nella nostra regione sale al 63,8%. A Chieti e nel resto della provincia, quindi, ci sono fin troppi camion Euro 0, 1, 2 e 3 in giro per le strade.

I dati sono stati raccolti ed elaborati dall’Osservatorio sulla Mobilità sostenibile di Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici) sulle informazioni fornite da Aci.

I dati in Abruzzo

In Abruzzo circolano 78.899 autocarri inquinanti, ovvero il 63,8% del totale, e appartenegono alle categorie Euro 0, 1, 2 e 3. Questi veicoli commerciali sono stati immatricolati prima del 2006, quindi presentano elevati livelli di emissioni. Solo il 36,2%, ovvero 44.847 del totale dei camion, fa parte delle categorie Euro 4, 5 e 6.

Chieti non è la città più inquinata ma non per questo eccelle in fatto di aria pulita. Secondo questi dati la provincia più compromessa è L’Aquila (67,5%), seguita da Chieti (64,3%) e poi Teramo (61,9%) e Pescara (60,7%).

La situazione nel resto di Italia  

Di autocarri circolanti in Italia, secondo questi dati, ce ne sono 4,8 milioni, di cui 2,7 milioni sono vecchi e inquinanti. Il dato è pari al 56,6% contro il 43,4% di camion più recenti, con livelli di emissioni minori.

Questa situazione impone la necessità di mettere in pratica una serie di accorgimenti e comportamenti virtuosi per rendere più ecocompatibili i trasporti su strada.

Airp suggerisce come soluzione per migliorare l’impatto ambientale di tutti gli autoveicoli, commerciali e non, di impiegare pneumatici ricostruiti. La ricostruzione dei pneumatici, infatti, è un’attività dalle forti valenze ecologiche in quanto consente non solo di abbattere in maniera consistente le emissioni rispetto alla produzione di un pneumatico nuovo, ma anche di allungare la vita dei pneumatici e di ridurre in modo considerevole il flusso del loro smaltimento nell’ambiente.

Autobus vecchi in circolazione a Chieti: è allarme inquinamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Coronavirus, quattro studenti sotto osservazione in Abruzzo

  • Scooter travolge madre e figlioletto: coinvolto un giovane di Francavilla

Torna su
ChietiToday è in caricamento