Quattro nuove corse domenicali per raggiungere la costa dei trabocchi

Attivate dalle autolinee Di Fonzo per collegare Lanciano, Mozzagrogna e Santa Maria Imbaro alle spiagge di Fossacesia e di Torino di Sangro

Hanno preso il via domenica scorsa, 7 luglio, le nuove 4 corse domenicali di autobus promosse dalle autolinee Di Fonzo, che collegano Lanciano, Mozzagrogna e Santa Maria Imbaro alle spiagge di Fossacesia e di Torino di Sangro.

Il servizio consente di risolvere in parte il problema della carenza dei parcheggi sul lungomare di Fossacesia e Torino di Sangro, interessate alla realizzazione della Via Verde. I cantieri aperti, infatti, hanno ridotto notevolmente gli spazi a disposizione per la sosta. La società Di Fonzo, dopo gli ottimi risultati registrati lo scorso anno con il collegamento tra Lanciano e località Le Morge, su sollecitazione del sindaco Enrico Di Giuseppantonio e degli operatori turistici di Fossacesia, ha deciso di ampliare la sua offerta e già all’esordio, ha incontrato il favore di numerosissimi viaggiatori.

Soddisfatti dell’iniziativa i sindaci dei Comuni di Fossacesia e Torino di Sangro. “Abbiamo ottenuto un grande risultato - dichiarano i sindaci Enrico Di Giuseppantonio e Nino Di Fonso - Tutto ciò è stato possibile anche grazie al parere favorevole della Regione Abruzzo. Il servizio di collegamento domenicale favorirà soprattutto le famiglie, ridurrà la presenza di auto nelle nostre località balneari nel rispetto dell’ambiente”.

Il sindaco Di Giuseppantonio, da parte sua, chiederà all'assessorato ai Trasporti della Regione di ampliare il servizio per consentire agli abitanti della frazione Villa Scorciosa di poter raggiungere Fossacesia Marina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • Entra in casa della fidanzata dal balcone e la morde: 30enne arrestato a Chieti Scalo

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento