Aprire un franchising a Chieti: come fare?

Chi vuole aprire un franchising, dovrà seguire delle semplici ma rigorose regole

Aprire un franchising a Chieti o in qualsiasi altra città è un buon modo per investire in un’attività già “famosa”, godendo di altri privilegi ma anche di qualche regola da seguire alla lettera. Affiliarsi a un brand noto, vuol dire risparmiare in pubblicità, perché i clienti sanno già a chi affidarsi, al di là del personale reale presente nello store. Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica, quindi prima di lanciarsi in questa esperienza, è bene valutare ogni singolo aspetto.

Vediamo insieme coma aprire un franchising a Chieti e di cosa tenere conto.

Cos’è il franchising?

Il franchising è un contratto stipulato da franchisor e franchisee, ossia affiliante e affiliato. Una volta accordati, l’affiliato venderà i prodotti dell’affiliante sfruttando il suo nome, la sua insegna e la sua pubblicità ma dovrà anche sottostare alle regole dell’affiliante che, da parte sua, dovrà garantire e fornire i prodotti secondo la qualità richiesta.

I vantaggi del franchising

Decidere di aprire un franchising è molto vantaggioso, sempre considerando le varie regole del franchisor. Il primo vantaggio è quello di legarsi a un marchio già noto, che non richiede una particolare pubblicità. Nonostante ci sia questo rapporto con l’affiliante, l’affiliato può comunque ritenersi imprenditore indipendente.

I rischi che correrà, dunque, sono molto bassi.

Quanto costa aprire un franchising?

Il costo è determinato da vari aspetti, a cominciare dall’affitto del locale commerciale. Di solito l’affiliante richiede una posizione di prestigio, all’interno di un centro commerciale, come Megalò, o lungo una delle vie principali della città teatina.

Bisogna poi aggiungere i costi relativi la fornitura di attrezzature informatiche e software, la gestione commerciale e del personale e i costi fissi di ingresso nella rete franchising.

Cosa prevede il contratto di franchising?

Il contratto di franchising regola i rapporti tra affiliato e affiliante e riporta l’ammontare degli investimenti, dei diritti di ingresso, le modalità di calcolo delle royalties, l’esclusiva territoriale (optional), il know-how, il servizi offerti all’affiliato, le condizioni di rinnovo, di risoluzione o cessazione del contratto.

Come scegliere il franchisor giusto?

Prima di richiedere l’affiliazione a un determinato brand, bisogna valutare vari aspetti. Innanzitutto è necessaria una predisposizione per il lavoro indipendente, un’idea chiara sul tipo prodotto da commercializzare ed eseguire un’analisi di mercato, per individuare clientela e concorrenza.

Una volta scelto il tipo di franchising, che può essere abbigliamento, informatica o food, bisogna valutare la qualità del franchisor (rete e vantaggi economici), la forma societaria e il numero di punti vendita presenti nel mondo.

Aprire un negozio in franchising a Chieti

Come in tutte le città del mondo e in particolar modo in Italia, il settore che va per la maggiore è il food. Dunque conviene investire in un’attività come ristorante, pizzeria, braceria, birreria, bar o simili, sfruttando un brand già famoso e collaudato.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualunque sia la scelta, è sempre necessario contattare il franchisor per maggiori informazioni. Intanto possono essere utili alcuni siti specializzati, come ilTUOFranchising.com - aprireinFranchising.it o LavoroeFranchising.com, dove poter scoprire tipi di attività e formule offerte, per fare una prima selezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento