Sviluppo sostenibile, Sm@rTeate disegna la Chieti del futuro

Previsti nuovi autobus ecologici, la riqualificazione di piazza San Giustino, la cittadella della cultura, la cittadella della Pubblica Amministrazione, la nuova casa dello studente e la nuova sede municipale di Palazzo d'Achille

La sala consiliare della Provincia ieri ha ospitato un confronto ad ampio raggio sul tema dello sviluppo sostenibile nell'ambito del Festival dello sviluppo sostenibile.

"Sm@rteate", l'ultimo di quattro eventi che sono consistiti in una mostra itinerante sui progetti di sviluppo sostenibile concepiti per la città di Chieti, una sfilata che ha coinvolto circa 250 bambini, una camminata sportiva per la vie del centro storico teatino, ha consentito di fare il punto sulle linee strategiche per la mobilità sostenibile e per la smart city attrerso una divulgazione dettagliata sia a beneficio degli stakeholders che della cittadinanza teatina dei progetti finanziati con fondi POR FESR Abruzzo 2014-2020 in relazione allo sviluppo urbano sostenibile.

Si tratta di un programma di finanziamenti di circa 23 milioni di euro che, per l'Abruzzo, riguarda le quattro città capoluogo di priovincia: L'Aquila, Teramo, Pescara e Chieti. Tra i relatori del convegno di ieri il rapporteur della Commissione Europea, Luigi Nigri, l'assessore allo Sviluppo economico, Mauro Febbo, il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, la professoressa Maria Eugenia Lopez Lambaz (Universidad Politecnica di Madrid), Elena Sico, dirigente del Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l'Europa, Emanuela Grimaldi, direttrice del Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l'Europa, l'assessore comunale di Chieti, Mario Colantonio, l'architetto Augusto Capone, referente del festival, e l'architetto Gianfranco Scatigna, curatore della mostra.

Nell'ambito del PUMS (piano urbano della mobilità sostenibile), a Chieti sono previsti nuovi autobus ecologici del servizio urbano, una rete free wi-fi ed una inteconnessione telematica del polo culturale.

La strategia di sviluppo urbano sostenibile (S.U.S), prevede, invece, la riqualificazione di piazza San Giustino, la cittadella della cultura, la cittadella della Pubblica Amministrazione, la nuova casa dello studente e la nuova sede municipale di Palazzo d'Achille. 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento