Piace la mobilità green: il Piedibus di Lanciano registra il pienone nei primi tre giorni di servizio

Nei primi tre giorni di servizio, nonostante il maltempo di lunedì, registrata la presenza di 208 studenti piccoli e grandi e di 75 accompagnatori adulti

Buona la prima per il "Piedibus" di Lanciano. Il servizio, avviato questo lunedì dopo un patto di collaborazione fra il Comune e il Comitato nato a gennaio per favorire questa forma di trasporto green, ha registrato un avvio incoraggiante. 

Il Piedibus è un servizio di trasporto scolastico che consiste nell'accompagnare gli alunni a scuola a piedi, in maniera controllata, sicura, allegra e soprattutto senza inquinare, sotto l'occhio vigile di adulti volontari, insegnanti, genitori o chiunque volesse iscriversi per farlo. Il "serpentone" di camminatori si sposta lungo percorsi prestabiliti, definiti "linee", indicati con colori diversi per ogni scuola. L'obiettivo è diminuire il traffico di auto intorno agli istituti scolastici.

Le scuole attualmente servite dalle 4 linee già attive sono le primarie Rocco Carabba e Principe di Piemonte, le medie Umberto I, Mazzini ed Eroi Ottobrini e la scuola dell’infanzia Maria Vittoria. Nei primi tre giorni di servizio, nonostante il maltempo di lunedì, c’è stata la presenza di 208 studenti piccoli e grandi e di 75 accompagnatori adulti. Dal 6 maggio prenderà il via anche la linea Verde, che condurrà i ragazzi alla scuola media e alla primaria Don Milani di Olmo di Riccio.

Il comitato commenta con entusiasmo il risultato di questi giorni: 

Esprimiamo la più grande soddisfazione per questo incoraggiante avvio che dimostra come anche nell’ambito decisivo della mobilità urbana possano essere intraprese a costi irrilevanti delle iniziative ben organizzate che portano subito enormi benefici alla vivibilità generale.

Ricordiamo sempre che più bambini e ragazzi che vanno a scuola a piedi significa meno mezzi in circolazione, aria più pulita e maggiore sicurezza in città, soprattutto nei dintorni delle scuole stesse.

Per qualsiasi ulteriore informazione su orari e percorsi o per iscriversi come volontario accompagnatore si può visitare il sito del Comitato Lavenum.

Potrebbe interessarti

  • Come Angelina Jolie, anche alla Asl di Chieti si può fare il test genetico per i tumori al seno e all'ovaio

  • All'ospedale di Chieti nasce "Spazio mamma", per prevenire e curare la depressione in gravidanza

  • Sushi a Chieti: 6 locali da non perdere

  • Birre artigianali a Chieti: 3 locali per veri intenditori

I più letti della settimana

  • Moto contro furgone lungo la Tiburtina: muore centauro teatino

  • Inseguimento da film sull'Asse attrezzato, la polizia sperona l'auto rubata per bloccare i fuggitivi

  • Si è spento a 56 anni Gaetano Bellia: la camera ardente in azienda

  • Dramma a Fara San Martino, massi si staccano e colpiscono gruppo di escursionisti: donna in coma

  • Schianto mortale a Brecciarola, la vittima è un altro centauro

  • Scontro fra auto e moto, ferito seriamente un motociclista

Torna su
ChietiToday è in caricamento