La Bicistaffetta 2016 arriva sulla Costa dei trabocchi

In attesa del parco della costa dei trabocchi, lungo i 40 chilometri della Via Verde, i 60 partecipanti si sono resi “ambasciatori del cicloturismo”. Un percorso suggestivo e unico, quello abruzzese, che però aspetta il progetto di completamento della pista ciclabile

Ha toccato anche la Costa dei trabocchi la Bicistaffetta 2016, partita ieri (domenica 11 settembre) da Termoli, per arrivare a San Vito Chietino dopo un percorso di 65 chilometri e ripartire oggi verso nord, passando per Pescara, fino Giulianova (Teramo). La manifestazione, promossa da Fiab per promuovere la rete ciclabile nazionale Bicitalia e sensibilizzare istituzioni e cittadini sulla mobilità ciclistica, terminerà fra 5 giorni a Rimini. 

In attesa del parco della costa dei trabocchi, lungo i 40 chilometri della Via Verde, i 60 partecipanti si sono resi “ambasciatori del cicloturismo”. Un percorso suggestivo e unico, quello abruzzese, che però aspetta il progetto di completamento della pista ciclabile

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del ministero dell’Ambiente, delle Regioni Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, e il supporto della Camera di commercio di Chieti. 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento