Gli studenti del De Titta-Fermi di Lanciano imparano la differenziata con Green Game

Una sfida divertente tra i ragazzi per imparare come si conferiscono correttamente i rifiuti, in attesa della finale regionale di dicembre

Per fare una tonnellata di carta dalla cellulosa vergine servono 440 mila litri d'acqua. Per avere una tonnellata di carta da cellulosa riciclata bastano 1.800 litri d'acqua. Inoltre, in circa dieci anni, con la sola carta e il cartone riciclato, è stato risparmiato in spazio l'equivalente di 222 discariche. Fare la raccolta differenziata e recuperare “risorse” dai rifiuti significa quindi risparmiare e proteggere l’ambiente riciclando e trasformando oggetti che usiamo tutti i giorni.

I Consorzi Nazionali (Cial per l’alluminio, Comieco per carta e cartone, Corepla per la plastica, Coreve per il vetro e Ricrea per l’acciaio) si occupano da anni proprio di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata ed è attraverso il progetto “Green Game-a scuola di riciclo” che hanno trovato il giusto strumento di comunicazione per sensibilizzare i più giovani alla corretta raccolta differenziata e al rispetto dell’ambiente.

Green Game è infatti un format didattico innovativo proprio per il suo approccio con i ragazzi, grazie al quale riesce brillantemente a coniugare la didattica tradizionale, caratterizzata dalla lezione iniziale sui principi della corretta raccolta differenziata, con l'innovazione e il divertimento della gara interattiva tra studenti.

Giovedì scorso, protagonisti delle appassionanti sfide green sono stati gli studenti dell’istituto di istruzione superiore De Titta-Fermi di Lanciano. “Bellissima lezione, molto interessante e su un argomento molto importante e di attualità - ha commentato il professor Donato Canosa - La lezione è stata molto viva e devo fare i complimenti al relatore per l’efficacia della comunicazione!”.

Intanto fervono i preparativi per la finale regionale del 20 dicembre a Pescara. Gli studenti provenienti da tutta la regione si batteranno per ottenere il titolo di campione regionale Green Game 2019, oltre agli ambitissimi premi. Sono attesi ospiti illustri che hanno confermato la loro presenza durante la mattinata per incontrare gli studenti abruzzesi, oltre a tutti i rappresentanti dei Consorzi Nazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Green Game è patrocinato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e da Regione Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento